HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMorta la donna rumena ustionata dal compagno

Morta la donna rumena ustionata dal compagno

di

Dopo poco più di un mese di agonia è morta la donna rumena ustionata in seguito ad un diverbio col suo compagno, alla fine del quale l’uomo le ha dato fuoco. Teatro della terribile scena è stato il centro città di Arezzo

ambulanzaI due, entrambi rumeni e senza dimora, avevano iniziato a discutere animatamente in mezzo alla gente e, all’improvviso, il fidanzato l’aveva aggredita versandole addosso dell’alcol e appiccando il fuoco.

La donna, poi, era corsa in un bar per fuggire dal suo aggressore riportando gravissime ustioni sul volto, sul collo e sul torace, con il fuoco spento ma, purtroppo, già con danni irreversibili.
Trasportata d’urgenza all’ospedale Villa Scassi di Sampierdarena di Genova, tramite eliambulanza, è stata ricoverata per un mese in cui ha lottato tra la vita e la morte ma da subito era chiaro che le condizioni della senza tetto fossero a dir poco critiche.

Con la morte della donna, la posizione del compagno Gueran Bunomi si aggrava ulteriormente, in quanto adesso non risulta più indagato per tentato omicidio, bensì per omicidio. L’uomo è stato catturato dopo pochissime ore dall’accaduto, grazie alla collaborazione del barista che aveva soccorso la donna e alle ricerche più che rapide.

Dopo la morte della donna, il sostituto procuratore Emilio Gatti ha disposto l’autopsia che è stata assegnata ed eseguita da Francesca Fossato. Per i prossimi giorni sono attesi sviluppi nelle indagini per far luce su questa aggressione.

Lascia un commento

Back to Top