HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMorta nel 2012, viene riesumata la salma: uccisa forse per l’eredità

Morta nel 2012, viene riesumata la salma: uccisa forse per l’eredità

di

carabinieriL’anziana signora, protagonista del caso, è morta a 80 anni nel dicembre del 2012 a Nocera Inferiore. Dopo 4 anni dal decesso, etichettato inizialmente come naturale, gli inquirenti hanno deciso di riesumare la salma: la donna infatti, potrebbe essere stata uccisa

E’ stata aperta una nuova indagine della Procura per chiarire la morte di un’anziana signora di Nocera Inferiore. Soltanto pochi giorni dalla morte, avvenuta nel 2012, in Procura iniziarono a giungere delle lettere firmate da un parente con del contenuto ambiguo.

A causa dei pochi indizi, la magistrature decise di tenere bloccato il fascicolo per diverso tempo, fino a quando uno dei nomi contenuti in quelle lettere non denunciò il parente, che aveva inviato quelle lettere, per molestie telefoniche.

Con nuovi elementi, il sostituto procurare ha deciso di accorpare il materiale raccolto negli anni in un unico fascicolo, giungendo ad una nuova ipotesi di reato: dietro il decesso, quasi anomalo di quella donna, potrebbe nascondersi un delitto organizzato da una decina di persone intenzionate a derubarla dalla sua eredità.

Ecco spiegato il motivo per cui 50000 euro sarebbero finiti su alcuni conti correnti non riconducibili alla vittima. Le anomalie però non finiscono qui: la prima è stata riscontrata nel certificato medico, che parla di un decesso per edema polmonare, condizione che non è possibile accertare senza autopsia.

Dubbi anche sul tumore al pancreas della donna, il quale potrebbe essere stato il frutto di pura invenzione.
E’ proprio per chiarire le cause della morte dell’anziana, che gli inquirenti hanno deciso di riesumare il cadavere, sul quale lavorerà un super perito. Tra le ipotesi spunterebbe anche quella di un avvelenamento.

Fonte: IlMattino.it

Lascia un commento

Back to Top