HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMorte Paola Martini, vicedirettrice Rai: il volo dal terzo piano è quasi sicuramente un suicidio

Morte Paola Martini, vicedirettrice Rai: il volo dal terzo piano è quasi sicuramente un suicidio

di

Inspiegabile il suicidio di Paola Martini, dirigente Rai, che è morta lo scorso lunedì. La donna è stata trovata priva di vita sotto la finestra degli uffici a Borgo Pio.

paola-martiniGli investigatori sono sempre più certi che Paola Martini, la dirigente Rai di 51 anni, trovata priva di vista lo scorso lunedì, si sia suicidata. L’estremo gesto sarebbe avvenuto nel cuore di Borgo Pio, in vicolo del Campanile, dove vi sono gli uffici Rai. A notare il corpo della donna sarebbero stati alcuni passanti che hanno allertato il 118. All’arrivo dei medici ormai non c’era più nulla da fare per Paola Martini, se non constatare il decesso.

Sulla morte di Paola Martini è stata aperta un’inchiesta, amici e parenti della donna sono stati ascoltati dagli agenti del Commissariato Borgo. Nessuno di loro riesce a sbilanciarsi sull’ipotesi del suicidio ma su Facebook, il commissario del PD Roma, Matteo Orfini ha scritto che il gesto di Paola Martini è incomprensibile per chi resta. Orfini conosceva molto bene la vicedirettrice Rai, militava nel PD e insieme hanno condotto tantissime battaglie. La 51enne amava il suo lavoro e dedicava all’azienda parte della sua vita. Paola Martini era una madre orgogliosa dei suoi figli e Orfini nel suo intervento ha chiesto scusa all’amica per “non avere capito” cosa è “successo nella sua testa”.

Il suicidio di Paola Martini segue di circa tre anni quello di Paolo Petruccioli. Il vicedirettore della testata giornalistica regionale della Rai si è suicidato il 6 maggio 2013 dagli stessi uffici di Paola. Petruccioli però scrisse una mail alla moglie, mentre pare che la Martini sia andata via in silenzio.

Lascia un commento

Back to Top