HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiMorte di Stefano Cucchi: “Condannate tutti gli imputati”

Morte di Stefano Cucchi: “Condannate tutti gli imputati”

di

Nel processo d’appello, il legale della famiglia di Stefano Cucchi, trovato morto all’ospedale Pertini di Roma cinque anni fa in circostanze ancora non chiare, chiede una punizione esemplare

stefano cucchiPotrebbe arrivare già questa sera la sentenza d’appello nel processo per la morte di Stefano Cucchi, il 31enne geometra romano che nell’ottobre di cinque anni fa venne trovato cadavere, una settimana dopo essere stato arrestato per questioni legate alla droga, mentre si trovava nel reparto di Medicina protetta dell’ospedale Pertini di Roma.

Secondo l’avvocato Fabio Anselmo che rappresenta la famiglia Cucchi, “la sentenza di primo grado è nulla e chiediamo che vengano restituiti gli atti alla Procura. La sentenza è nulla alla radice, in quanto si è fatto un processo per lesioni senza aver prima contestato il reato di omicidio preterintenzionale”.

Si riparte comunque dalle sentenze nel primo processo, quando vennero condannati per omicidio colposo solo i medici del ‘Pertini‘ (uno di loro invece venne condannato per ‘falso’). In realtà però gli imputati erano complessivamente dodici: sei dottori, tre infermieri e tre agenti della polizia penitenziaria.

Comunque vada a finire il processo d’appello, è stata in ogni caso accolta la mozione presentata dal Gruppo Sel al Comune di Roma per intitolare una piazza o una via della capitale a ‘Stefano Cucchi, ragazzo’. Un messaggio destinato, nelle intenzioni dei richiedenti, a non far calare l’oblio sulla vicenda, perché quanto successo in quei giorni non debba più ripetersi in futuro.

Lascia un commento

Back to Top