HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsMuore campione italiano di surf: Alberto Menegatti aveva solo 30 anni
alberto menegatti

Muore campione italiano di surf: Alberto Menegatti aveva solo 30 anni

di

Un decesso improvviso, quello di Alberto Menegatti: il ragazzo, di soli 30 anni, è stato trovato morto nella sua casa di Tenerife. Si attende l’autopsia.

alberto menegattiAlberto Menegatti viveva tra le sue onde: era stato vicecampione del mondo nella specialità funboard nel 2013. Non solo: aveva ottenuto anche cinque titoli livello italiano ed era stato campione europeo e del mondo juniores. Il 2014, per il giovane, era stato un anno sabbatico, ma questo doveva diventare l’anno del rilancio.

Proprio per questo motivo, Alberto aveva affittato un appartamento a Tenerife: il giovane era arrivato sull’isola insieme ad un gruppo di amici con i quali si allenava. E sono stati proprio loro ad insospettirsi, non vedendo Menegatti arrivare all’appuntamento.

Già, perchè Alberto non saltava mai gli allenamenti. Gli amici, quando sono arrivati nella sua casa, lo hanno trovato già morto. Probabilmente si tratta di un malore, ma si dovrà attendere l’autopsia per capire le reali cause del  decesso.

Immediato il cordoglio da parte di tutto il mondo del windsurf. Incredulità e amarezza anche nella sua città natale situata lungo il Lago di Garda. E anche l’Associazione windsurfer professionistisi si è unita al lutto, commentando: “Alberto mancherà tristemente a tutti quelli che l’hanno conosciuto. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e gli amici in questo momento difficile.”

Lascia un commento

Back to Top