HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsNapoli, anziano penetra in una scuola media armato: arrestato rischiava il linciaggio

Napoli, anziano penetra in una scuola media armato: arrestato rischiava il linciaggio

di

Un 64enne di Casal di Principe è stato sorpreso questa mattina mentre si aggirava con una pistola nei bagni della ‘Ada Negri’. Inseguito e disarmato dai genitori

Ada NegriAttimi di terrore vero questa mattina in una scuola media di Napoli nella quale è stato fermato un uomo armato di pistola che si era nascosto nei bagni in attesa che entrassero alunni e professori.

Il 64enne di Casal di Principe, incensurato, è stato sorpreso mentre si aggirava nei bagni della scuola ‘Ada Negri‘ nella zona Case Nuove. Ad accorgersi di lui i bidelli dell’istituto che hanno immediatamente avvisato la polizia che è immediatamente intervenuta sul posto con diversi agenti, bloccandolo prima che i genitori, venuti a conoscenza di quello che stava succedendo, potessero assalirlo per linciarlo.

Ed emerge un particolare inquietante: già venerdì l’uomo sarebbe stato visto all’interno dell’edificio dagli idraulici che stavano effettuando dei lavori nei bagni della scuola e sarebbe stato allontanato, prima che potesse fornire una spiegazione. Questa mattina operò era di nuovo lì e quando gli adulti si sono accorti della sua presenza glie ne hanno chiesto il motivo.

Preso dal panico ha provato a fuggire, ma è stato inseguito sia dai genitori che dagli agenti, prima di essere bloccato. Secondo le prime testimonianze, avrebbe avuto in mano una pistola già carica, con almeno un proiettile in canna. Sembra che abbia chiesto di parlare con Giovanna, una delle insegnati della scuola, anche se lei dice di non conoscerlo assolutamente. E allora ci saranno molte cose da spiegare dagli inquirenti.

Lascia un commento

Back to Top