HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsNeonato trovato morto in un armadio: ucciso dalla madre dopo il parto

Neonato trovato morto in un armadio: ucciso dalla madre dopo il parto

di

omicidio_carabinieriLo ha tenuto in grembo per 9 mesi, ma subito dopo il parto la madre ha deciso di ucciderlo. E’ stato questo il tragico e terribile destino di un neonato, trovato morto nell’armadio di un appartamento di Torino

E’ venuto al mondo nel peggiore dei modi, senza trovare la madre lì pronto ad abbracciarlo e a prendersi cura di lui. La vita per un neonato di Torino è stata troppo breve, a causa della madre, la quale dopo averlo dato alla luce ha deciso di ucciderlo, senza alcuna pietà.

La storia è davvero triste. Tutto è iniziato lo scorso 4 ottobre, quando i carabinieri hanno trovato nascosto in un armadio il corpicino di un neonato. La responsabilità è stata tutta della madre, una peruviana di 36 anni, accusata di infanticidio e occultamento di cadavere.

La svolta nell’inchiesta è giunta dopo una serie di accertamenti, dai quali è emerso che la donna aveva partorito nel proprio appartamento per poi uccidere il neonato per compressione cranica.

Al momento del delitto in casa non era presente nessuno. In seguito al ricovero della donna in ospedale per una grave emorragia conseguente al parto, i carabinieri hanno deciso di indagare, scoprendo l’atroce verità. Sconosciuto per il momento resta il movente di questo tragico gesto.

Lascia un commento

Back to Top