HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsNovara, cadavere nel bosco. L’assassino: “Era il mio migliore amico”
carabinieri

Novara, cadavere nel bosco. L’assassino: “Era il mio migliore amico”

di

manetteQuel cadavere rinvenuto nei giorni scorsi a Novara è di Andrea Gennari, il 44enne ucciso a calci e pugni da Nicola Sansarella. Proprio quest’ultimo avrebbe confessato di avere un profondo legame di amicizia con la vittima

Calci, pugni e un pezzo di legno per finirlo, è così che Nicola Sansarella avrebbe tolto la vita ad Andrea Gennari. Il tutto sarebbe avvenuto poco dopo una lite degenerata in breve tempo a causa dell’elevata quantità di alcol assunto da entrambi.

Secondo le prime ricostruzioni degli investigatori, nella giornata di lunedì i due amici si erano recati in un bar per vedere la partita. Terminato il match, Gennari, nonostante fosse troppo ubriaco per guidare, avrebbe insistito per mettersi alla guida e rientrare in casa. A quel punto, l’assassino avrebbe tentato invano di fargli cambiare idea: “Lui voleva lo stesso tornare a dormire dalla madre e abbiamo litigato”. In un attimo un litigio furibondo si è trasformato in omicidio.

Sansarella ha dichiarato di non avere avuto alcuna intenzione di uccidere il 44enne, che da tempo era suo migliore amico: “Non volevo ucciderlo, era il mio migliore amico, eravamo sempre assieme”. Ad accomunarli tante passioni ed il lavoro, i due infatti erano sempre insieme. “Andrea era la sua parte buona”, commentano gli amici, e proprio lui l’ha portata via per sempre.

Il corpo di Andrea Gennari era stato abbandonato subito dopo l’omicidio in un bosco alla periferia di Novara. Non è escluso che un uomo, proprietario di una baracca abusiva situata poco distante a dove è stato trovato il corpo senza vita della vittima, abbia aiutato l’assassino a trasportare il cadavere della vittima nel bosco.

Intanto continuano le indagini. Sansarella è accusato di omicidio volontario e occultamento di cadavere. Nelle prossime ore sarà inoltre effettuata l’autopsia sulla salma di Andrea Gennari, per poter stabilire se quando è stato seppellito fosse ancora vivo o meno.

Lascia un commento

Back to Top