HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsStasera in TVNuova puntata di Chi l’ha visto
Chi l'ha visto

Nuova puntata di Chi l’ha visto

di

I casi di Pasqualino Porfidia, di Mirella Gregori ed Elena Ceste nel nuovo appuntamento con Chi l’ha visto.

Nuova puntata di Chi l’ha visto? in onda proprio questa sera alle 21.05 su Rai3, mentre alle 23.30 l’appuntamento sarà con Le Storie di Chi l’ha visto?.

Quali saranno i casi che saranno presi in considerazione?Chi l'ha visto

Sarà analizzata la lettera, un suicidio, un giovane che ha deciso di accusare un pedofilo che abitava vicino alla casa di Pasqualino Porfidia, il ragazzino di 8 anni che era scomparso nel 1990: si sta riaprendo un caso.

In studio saranno ospiti di Federica Sciarelli la sorella e la madre di Pasqualino.

Purtroppo siamo di fronte ad un tristissimo anniversario per la famiglia di Mirella Gregori, la quindicenne scomparsa da Roma il 7 maggio 1983, 45 giorni prima di Emanuela Orlandi.

Nello studio saranno presenti la sorella che non mai voluto smettere di volerla cercare.

La trasmissione ha il compito di occuparsi anche del mistero di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d’Asti che è scomparsa da più di tredici settimane.

L’appuntamento è per stasera su Raitre.

E’ arrivato l’appuntamento con Chi l’ha visto?  e tutti suoi casi.

Nella puntata di oggi il focus sarà incentrato sui casi spinosi di Pasqualino Porfidia, di Mirella Gregori ed Elena Ceste.

Si proverà a dare delle risposte in merito  alla lettera del suicidio del giovane che ha deciso di accusare un pedofilo che abitava vicino alla casa di Pasqualino Porfidia, il ragazzino di 8 anni che scomparve nel 1990.

Poi è la volta dell’anniversario per la famiglia di Mirella Gregori, la quindicenne scomparsa da Roma il 7 maggio 1983, 45 giorni prima di Emanuela Orlandi.

Non dimentichiamoci dello spinoso caso del mistero di Elena Ceste, la mamma di Costigliole d’Asti che è scomparsa da più di tredici settimane.

Riuscirà Chi l’ha visto? a fare il punto della situazione e dare nuovi spunti sui casi?

 

Lascia un commento

Back to Top