HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidi in FamigliaOmicidi di Albaredo: i resti nel borsone sono di Mirela Balan, ora potrà avere degna sepoltura

Omicidi di Albaredo: i resti nel borsone sono di Mirela Balan, ora potrà avere degna sepoltura

di

Mirela Balan è stata uccisa e smembrata senza nessuna pieta due mesi fa, lo stesso atroce destino è toccato anche alla figlia  12enne; madre e figlia sono state massacrate dal figlio maggiore Andrei, fratrellastro della piccola Larisa.

Mirela BalanL’esame autoptico effettuato sui poveri resti, trovati da un contadino a Bonavigo il 6 aprile scorso, ha confermato che appartengono alla donna; che è una delle due vittime dell’orribile delitto avvenuto il 13 febbraio ad Albaredo d’Adige, in via Teiolo dove Mirela viveva con i figli. Del corpo della piccola Larisa invece finora nessuna traccia. Pompieri e carabinieri hanno allargato le ricerche del cadavere in un’ampia zona tra Albaredo e il fiume Adige ma senza esito.

Ora dopo gli accertamenti effettuati Mirela finalmente potrà avere le esequie e essere sepolta dignitosamente; il rito funebre è fissato alle 16 di oggi 21 aprile nella chiesa di Santa Maria Assunta di Albaredo con rito ortodosso, e sarà celebrato dal rettore del Decanato ortodosso romeno padre Gabor Codrea, con la partecipazione del parroco del paese don Bruno Gonzaga.

Fonte: Veronasera

Lascia un commento

Back to Top