HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaUltimissimeOmicidio a Latiano (Br): padre uccide il figlio a colpi di pistola

Omicidio a Latiano (Br): padre uccide il figlio a colpi di pistola

di

Ieri sera a Latiano in provincia di Brindisi un uomo ha sparato al figlio tornato a casa per le ferie. L’omicidio è avvenuto poco dopo la cena. Una brutta lite per questioni economiche è finita tragicamente.

pistolaTragico omicidio a Latiano, un paese in provincia di Brindisi. Ieri era Cosimo Di Cataldo ha sparato al figlio Antonio di 33 anni tornato a casa per le ferie. L’unica testimone è la madre che ha avvertito i carabinieri e ha allertato il 118. Come riporta il sito di news locali Brindisi Report, Antonio Di Cataldo e il padre avrebbero iniziato a discutere dopo cena. Il giovane viveva a Roma da qualche tempo, dove aveva trovato lavoro.

L’omicidio è avvenuto nell’appartamento della famiglia. Sembra che a scatenare la lite sia stata una richiesta di denaro da parte del giovane, poi Cosimo Di Cataldo ha preso un revolver e ha sparato sei colpi. Antonio è morto per le gravi ferite riportate causate dai proiettili. Il medico legale che ha eseguito i primi rilevi ha accertato che il colpo alla testa è stato fatale.

Intanto nelle prossime ore Cosimo Di Cataldo verrà interrogato dal gip. Dopo l’arresto i carabinieri lo hanno condotto presso il carcere di Via Appia a Brindisi. Stando alle prime ricostruzioni la donna che era in casa avrebbe cercato di intervenire per sedare la lite tra il marito e il figlio senza riuscirci. Cosimo Di Cataldo ha confessato quanto accaduto in lacrime. Per ora le indagini procedono con la contestazione del reato di omicidio aggravato dal legame familiare.

Lascia un commento

Back to Top