HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio a Vieste: ucciso Marino Solitro
omicidio a vieste

Omicidio a Vieste: ucciso Marino Solitro

di

E’ giallo a Vieste. Ieri sera poco prima delle 23, Marino Solitro, un cinquantenne del posto è stato freddato nel giardino della sua villetta situata a circa 5 chilometri dal centro. Le fucilate hanno colpito l’uomo al centro del petto e per lui non c’è stato scampo. Sul luogo del delitto sono giunti i carabinieri per ricostruire la dinamica dell’agguato.

omicidio solitroMarino Solitro era nei pressi del vialetto d’accesso alla sua villetta situata in località Molinella, tra Vieste e Peschici, quando dei sicari (presumibilmente due) l’hanno sorpreso alle spalle sparando due colpi fatali di fucile calibro 12. Per l’uomo non c’è stato scampo. I residenti della zona spaventati dal rumore degli spari hanno chiamato subito i soccorsi. I carabinieri hanno avviato le indagini mentre il corpo di Marino Solitro è stato messo a disposizione dell’istituto di medicina legale di Foggia per l’autopsia. In particolare sono stati eseguiti tre stub per verificare se sul corpo dell’uomo di fossero tracce di polvere da sparo.

Marino Solitro aveva dei precedenti penali per reati contro il patrimonio e per spaccio di droga, ma secondo gli inquirenti, l’omicidio non deriva dal contesto criminale. Circa otto anni fa era stato coinvolto in un altro agguato, riportando ferite non gravi. Gli uomini dell’Arma stanno cercando di capire se questo omicidio è collegato ad altri fatti di sangue che si sono verificati a Vieste all’inizio dell’anno e in particolare con l’omicidio di Angelo Notarangelo conosciuto come “Cintaridd”. Il boss 37 enne venne ucciso con 20 colpi di pistola e kalashnicov mentre percorreva a bordo del suo SUV, la strada provinciale che collega Mattinata a Vieste.

Probabilmente nei prossimi giorni riusciremo ad avere qualche notizia in più anche se la zona è sprovvista di telecamere e le indagini si rivelano molto complicate. Marino Solitro non aveva mai smesso di frequentare i giri criminali e non è escluso che possa trattarsi di un regolamento di conti.

Lascia un commento

Back to Top