HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
FemminicidioOmicidio Alessandra Iacullo: chiesti 30 anni, chiesti 30 anni per l’ex Mario Broccolo
alessandra iacullo_femminicidio

Omicidio Alessandra Iacullo: chiesti 30 anni, chiesti 30 anni per l’ex Mario Broccolo

di

Alessandra Iacullo è stata uccisa dal suo ex fidanzato, Mario Broccolo per gelosia. L’accusa ha chiesto una condanna a 30 anni di reclusione. Il verdetto finale della I Corte d’assise di Roma arriverà la prossima settimana.

alessandra iacullo_femminicidioMario Broccolo, 52enne romano, ha ucciso Alessandra Iacullo a Dragona, accoltellandola per strada, nel 2013. La giovane trentenne venne ritrovata accanto al suo scooter priva di vita con una serie di ferite profonde alle braccia e al collo. Quello che sembrava un incidente, si rivelò ben presto un omicidio, perché l’autopsia stabilì che quelle ferite non erano state provocate da una caduta, ma da un’arma tagliente. Qualche giorno dopo l’omicidio di Alessandra Iacullo venne fermato Mario Broccolo, il suo ex fidanzato, molto più grande di lei. Broccolo non aveva mai accettato la fine della relazione ed era molto geloso. All’inizio ha sempre negato di aver ucciso Alessandra, poi sono arrivate le prime ammissioni.

Mario Broccolo era un vicino di casa della famiglia Iacullo, era disoccupato e amava la pittura, aveva fatto un dipinto anche ad Alessandra. Era stato condannato per omicidio volontario nel 1990, per un altro delitto e per molestie. Dai tabulati telefonici di Alessandra Iacullo emerse che la trentenne aveva relazioni con uomini e con donne, ma l’ultima ora di vita è stata fondamentale per arrivare al suo assassino perché poco prima del delitto aveva avuto una discussione molto animata proprio con Broccolo.

Nel 2013 i casi di femminicidio erano all’ordine del giorno e anche quello di Alessandra Iacullo destò preoccupazione. Ora si spera che la corte non sia clemente e che non lasci in libertà un pericoloso assassino come Broccolo.

Lascia un commento

Back to Top