HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti StradaliNewsOmicidio Alfredo Giacon
Alfredo Giacon

Omicidio Alfredo Giacon

di

Il giovane avrebbe ucciso Alfredo Giacon dopo aver ricevuto avance sessuali non gradite.

E’ durato poche ore il giallo sulla morte di Alfredo Giacon, l’ex barman di Cittadella, in provincia di Padova, che è stato trovato cadavere con latestadistrutta in località Ceo Pajaro a Fontaniva martedì scorso.Alfredo Giacon

I carabinieri del nucleo di Padova hanno arrestato una persona proprio per il delitto, parliamo di un ragazzo marocchino di 25 anni, reo confesso dopo un lunghissimo interrogatorio durato tutta la notte.

Il giovane, come avrebbe poi ammesso, avrebbe ucciso il 72 enne dopo che avrebbe ricevuto avance sessuali.

Di fronte a queste attenzioni, poi non corrisposte, di Giacon, il 25enne avrebbe perso la testa e quindi colpito l’uomo alla testa con una pietra, uccidendolo.

Dopo le 48 ore dal delitto e l’arresto del giovane gli inquirenti avrebbero raccolto alcuni elementi a carico di quest’ultimo e proprio per questo, durante la fase dell’interrogatorio il 25 enne sarebbe crollato davanti agli indizi che lo incastravano.

Gli inquirenti si sono trovati di fronte ad un caso di giallo, di cronaca nera, che in poco tempo si è risolto con la scoperta dell’assassinio.

Il reo confesso non avrebbe opposto resistenza all’arrivo degli inquirenti e avrebbe confessato subito il delitto.

Secondo le ricostruzioni il fatto sarebbe scaturito da avance sessuali del 72 enne poi non corrisposte dal 25 enne marocchino che avrebbe poi perso la testa e colpito l’anziano uomo con delle pietre, ferendolo a morte.

Proprio le prove a carico del marocchino, nell’arco delle 48 ore successive alla morte, avrebbe portato a smascherarlo e a farlo capitolare.

Sicuramente una buona notizia per i familiari dell’anziano uomo che così non dovranno più soffrire già sapendo chi ha ucciso l’anziano uomo.

La notizia ha sconvolto la popolazione del posto che ora è molto preoccupata.

Attendiamo novità in merito e prossimi sviluppi per il caso.

Lascia un commento

Back to Top