HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiFemminicidioNewsOmicidio Antonella Lettieri: fermato il presunto assassino

Omicidio Antonella Lettieri: fermato il presunto assassino

di

Potrebbe essere giunto alla svolta definitiva il caso di Antonella Lettieri, la 42enne di Cirò Marina uccisa con estrema violenza la sera dell’8 marzo all’interno della sua abitazione

Il presunto assassino di Antonella Lettieri ha un nome: si tratta di Salvatore Fuscaldo, bracciante agricolo di 50 anni, marito di un’amica della vittima. L’uomo è stato fermato nelle ultime ore con l’accusa di omicidio pluriaggravato.

Secondo le prime indiscrezioni, ad incastrare il 50enne sarebbero stati i risultati dell’esame del Dna e altri accertamenti svolti dai Ris di Messina. Sembrerebbe inoltre che alcune macchie di sangue appartenenti proprio ad Antonella Lettieri sarebbero state rinvenute nell’auto dell’uomo e su alcuni vestiti.

Fin dall’inizio, Fuscaldo sarebbe finito sotto il mirino degli esperti, insospettiti dal suo modo di fare: in un primo interrogatorio si era addirittura avvalso della facoltà di non rispondere. A peggiorare la sua situazione sarebbe stata la totale assenza di segni di effrazione sulla porta di casa della donna, segno che quest’ultima avrebbe aperto al suo assassino perchè molto probabilmente lo conosceva.

Perchè il bracciante agricolo avrebbe dovuto uccidere Antonella? Il movente per ora non è stato ancora confermato, ma non è escluso che tra l’uomo e la vittima possano esserci stati screzi di natura economica. Dissidi finiti in un terribile delitto.

Nonostante tutto, le indagini continuano in modo da poter chiarire ogni minimo aspetto di questo efferato omicidio.

Da: Repubblica.it

Lascia un commento

Back to Top