HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Ashley Olsen, il fidanzato: “Una mostruosità irreparabile”

Omicidio Ashley Olsen, il fidanzato: “Una mostruosità irreparabile”

di

ashley olsen“Una mostruosità irreparabile”, è così che Federico Fiorentini, fidanzato di Ashley Olsen, la donna americana uccisa a Firenze, ha definito quanto accaduto alla sua fidanzata

Sono trascorsi diversi giorni da quando Ashley Olsen è stata uccisa. Il dolore per chi l’amava continua però a distruggere i loro animi. Tra questi c’è Federico Fiorentini, il fidanzato della vittima, che non riesce a darsi pace e che continua a pubblicare sul web frasi a lei indirizzate: “Miss you so so bad”, “I miss you”, dei mi manchi pieni di rabbia e di troppo dolore.

Il pittore fiorentino condivide foto che lo ritraggono insieme alla sua Ashley Olsen, compagna di vita e di viaggi, in quei giorni felici e spensierati in cui entrambi credevano che niente e nessuno li avrebbe potuti mai separare. Fiorentini, tra fotoricordo e canzoni dedicate alla sua amata, ha però voluto pubblicare anche dei ringraziamenti rivolti a chi è riuscito a risolvere in breve tempo l’omicidio della sua fidanzata, e non solo: “Voglio ringraziare la squadra omicidi e tutti coloro che si sono adoperati a risolvere questa mostruosità irreparabile . Ringrazio i veri amici di Ashley: Pernille, Hildur, Marielle e Marvin; questi sono i primi che mi vengono in mente. Ringrazio, anche, i rari giornalisti che hanno dimostrato rispetto per il dolore e serietà professionale. Ashley con la sua grazia e la sua gentilezza rimarrà nei pensieri e nei cuori di chi la ama. Il mio abbraccio va alla famiglia di Ashley e agli amici che mi sono stati vicini”.

Ashley Olsen è stata uccisa da Cheik Diaw, un senegalese di 25 anni, che, dopo aver trascorso una notte con la donna, l’avrebbe uccisa perchè si sarebbe sentito “trattato male” dalla donna. Il ragazzo, il quale ha ammesso le sue responsabilità, è ora accusato di omicidio aggravato.

Lascia un commento

Back to Top