HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaUltimissimeOmicidio Ballerini, chiesti 30 anni al marito

Omicidio Ballerini, chiesti 30 anni al marito

di

Questa è la pena richiesta dal PM Claudio Curreli nei confronti di Massimo Parlanti, accusato dell’omicidio Ballerini

E’ arrivata questo pomeriggio la richiesta del PM Claudio Curreli nei confronti dell’imputato Massimo Parlanti, accusato dell’omicidio dell’ex moglie Beatrice Ballerini avvenuto lo scorso 13 dicembre nell’abitazione che condividevano poco tempo prima a Montecatini Terme.

La richiesta fatta ai giudici è di 30 anni di carcere per il reato di omicidio volontario premeditato e la sentenza dovrebbe arrivare già la prossima settimana, quando la camera di consiglio verrà sciolta.

Parlanti fu arrestato all’epoca pochi giorni dopo il delitto e condotto in carcere confessò praticamente subito nell’interrogatorio di rito, di essere il responsabile dell’omicidio Ballerini. I difensori però non sono d’accordo con l’aggravante della premeditazione in quanto l’omicidio sarebbe avvenuto in un raptus di follia dopo una lite tra i due coniugi che si erano incontrati nella casa di Montecatini per sistemare alcune faccende.

omicidio balleriniIntanto questa mattina mentre il PM leggeva la richiesta all’esterno del tribunale è andato in scena una manifestazione contro il femminicidio.

 ”La nostra – ha spiegato Mirella Bresci, della Rete 13 febbraio di Pistoia, che ha organizzato il presidio –  vuole essere innanzitutto una manifestazione di solidarietà nei confronti della famiglia di Beatrice.“Abbiamo fatto altre volte manifestazioni perché riteniamo debbano essere coinvolte il maggior numero possibile di persone per far capire a tutti la gravita’ dell’emergenza”.

Anche il fratello della vittima presente al sit-in si è detto molto felice di vedere tantissime persone che si stanno impegnando alla causa contro l’omicidio di sua sorella ma anche contro gli atti di violenza nei confronti delle donne che in questi ultimi anni stanno diventando sempre più numerosi.

”Vedere un numero così nutrito di persone che ci sostiene, ci dà un po’ più di speranza. Auspichiamo che si giunga già oggi ad una sentenza”- ha detto Lorenzo Ballerini.

 

Lascia un commento

Back to Top