HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidi in FamigliaOmicidio-Suicidio a Catania: ammazza la moglie e poi si impicca
catania

Omicidio-Suicidio a Catania: ammazza la moglie e poi si impicca

di

La tragedia è avvenuta al termine di una violenta lite tra i due coniugi. Ad uccidere è stato il marocchino di 37 anni, Tarik Es Sabry.

Omicidio-suicidio in famiglia a Misterbianco, in provincia di Catania, dove  un cittadino marocchino di 37 anni, Tarik Es Sabry, ha ucciso con una serie violenta di coltellate la moglie dopo la fine  di un violento litigio e poi si è tolto la vita impiccandosi nella stessa abitazione.catania

Ancora da definire i contorni della vicenda ma secondo una prima descrizione l’uomo avrebbe deciso di aggredire a coltellate la consorte, Monica Timore,ovvero la  sua coetanea, nel corso di un aspro litigio che aveva allarmato anche i vicini di casa della coppia.

La donna, che è stata colpita più volte col coltello, è deceduta prontamente.

Anche l’uomo ha deciso di impiccarsi subito dopo l’omicidio della moglie, ma  all’arrivo dei soccorsi non c’è stato proprio nulla da fare.

La coppia aveva avuto un figlio di 6 anni che si trovava dai nonni quando è esplosa la follia.

Sul posto si trovano ancora i carabinieri della compagnia di Fontanarossa e del reparto operativo del capoluogo etneo.

Gli inquirenti sono al lavoro per definire i contorni della vicenda e poter capire le dinamiche dell’uccisione.

Da capire perchè l’uomo sia arrivato ad un gesto così folle.

Cosa lo ha spinto?

Chi potrebbe averlo aiutato?

Secondo le prime indagini  l’uomo avrebbe deciso di aggredire a coltellate la consorte, Monica Timore,ovvero la  sua coetanea, nel corso di un aspro litigio che aveva allarmato anche i vicini di casa della coppia.

E poi l’uomo si sarebbe subito tolto la vita.

Potrebbe esserci qualcosa dietro?

Gli inquirenti, proprio in queste ore, stanno predisponendo una serie di interrogatori con familiari, parenti e amici per capire le dinamiche dell’uccisione e se ci fosse qualcosa tra i due coniugi.

Rimaniamo in attesa di sviluppi.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top