HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio di Garlasco, scomparse 41 foto di Chiara Poggi e Alberto Stasi

Omicidio di Garlasco, scomparse 41 foto di Chiara Poggi e Alberto Stasi

di

Come se già non fosse un caso delicato, l’omicidio di Garlasco si arricchisce di un altro mistero. Un faldone contenente un raccoglitore con 41 foto che ritraevano insieme la vittima Chiara Poggi e Alberto Stasi, ex fidanzato della ragazza e unico imputato nel processo per far luce sull’omicidio di Garlasco, è misteriosamente scomparso nel nulla

alberto_stasiIl faldone era stato prelevato come prova nell’autunno del 2007, ovvero poche settimane dopo l’omicidio di Chiara Poggi dalla casa di Alberto Stasi e, in quanto reperto, avrebbe dovuto essere conservato nella caserma dei carabinieri di Vigevano. A rendere noto il fatto è stato il sostituto procuratore generale Laura Barbaini all’interno di un’udienza dell’appello bis.

Il sostituto procuratore generale, nello specifico, ha spiegato che, dopo aver recuperato un verbale nel quale erano stilati tutti i documenti prelevati dalla casa del sospettato al fine dello svolgimento delle indagini, ha disposto che venisse recuperato il faldone e le foto per poterle finalmente visionare. Ma queste foto, purtroppo, non sono state trovate quando il comando dei carabinieri di Vigevano, comandato dal capitano Rocco Papaleo, si è recato alla caserma di carabinieri di Vigevano. Dopo aver cercato dappertutto, l’infelice constatazione: quelle foto sono sparite definitivamente anche dagli archivi della caserma,

L’episodio increscioso è da ricondurre all’epoca dell’omicidio, quando al comando dei carabinieri di Vigevano c’era Gennaro Cassese, reo di non aver passato le foto al pm Rosa Muscio. Non sono state trovate nell’ufficio corpi di reato né nella cancelleria della Procura di Vigevano, attualmente soppressa. Inoltre non sono state nemmeno mai consegnate restituite al diretto interessato  non è nota nemmeno l’esistenza di una loro copia.

Oltre ai mille punti interrogativi che gravitano intorno al misterioso delitto che ha tolto la vita alla povera Chiara Poggi, adesso anche quello legato anche nella sparizione di prove per il suddetto caso . Giallo per cui, prossimamente, potrebbero essere ascoltati anche dei testimoni per ricostruire il cammino di queste foto, dal loro prelevamento per essere iscritte nelle prove da esaminare fino all’improvvisa sparizione.

Lascia un commento

Back to Top