HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Dina Dore: spunta una nuova intercettazione del marito

Omicidio Dina Dore: spunta una nuova intercettazione del marito

di

Dina DoreL’omicidio di Dina Dore è stato protagonista nella puntata di “Amore criminale” andata in onda lunedì sera su Rai 3 dove è stato trasmesso un file audio che confermerebbe ancora una volta il desiderio di Rocca: sbarazzarsi per sempre della moglie

La 37enne Dina Dore venne uccisa il 26 marzo del 2008. Quest’ultima venne colpita alla testa e rinchiusa e legata nel bagagliaio della sua Fiat Punto dove alcune ore dopo venne trovata senza vita.

Il marito Francesco Rocca è stato accusato di essere il mandante del delitto. L’uomo, condannato all’ergastolo insieme all’esecutore materiale dell’omicidio Pier Paolo Contu, in passato avrebbe pronunciato parole che potrebbero essere considerate incriminatorie e con le quali si potrebbe ulteriormente confermare che l’intenzione del dentista di Gavoi era proprio quella di potersi finalmente sbarazzare della moglie per poter costruire una nuova vita insieme alla sua amante Anna Guiso.

La registrazione ha immortalato parole che, come annunciato dall’Ansa, potrebbero essere sfuggite ai difensori dell’uomo i quali in vista del processo di appello avrebbero chiesto di poter acquisire il file audio originale dell’intercettazione effettuata dalla Polizia il 3 marzo del 2009, a quasi un anno dal delitto di Dina Dore.

Francesco Rocca in quell’istante si sarebbe rivolto all’amante Anna Guiso che lo stava lasciando: “Mi dici che c***o di senso ha avuto tutto il resto?”, “Farla morire. Che c***o di senso aveva? Io da quando ti ho visto ero straconvinto di poter trascorrere la vita con te”. Parole che fanno chiaramente capire che la morte, o meglio, l’assassinio di Dina Dore senza la sua amante per Rocca non avrebbe avuto alcun senso.

La frase choc ha sorpreso anche Mariano Delogu, difensore della famiglia di Dina Dore, il quale ha dichiarato: “Non ne sapevo niente, mi meraviglia che questa intercettazione sia venuta fuori solo adesso. Approfondiremo la questione in vista del processo di appello”.

Lascia un commento

Back to Top