HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Enzo Albanese: arrestato anche un poliziotto brasiliano

Omicidio Enzo Albanese: arrestato anche un poliziotto brasiliano

di

Svolta nelle indagini sull’assassinio di Enzo Albanese, sono state arrestate due persone, Albanese aveva forse scoperto un giro di truffe

enzo-albanese2Il pool di inquirenti italiani e brasiliani che stanno collaborando in perfetta sinergia, hanno arrestato poche ore fa l’ex moglie dell’uomo fermato a Fiumicino, insieme a lei anche un poliziotto brasiliano.
L’accusa per il militare è quella di essere l’esecutore materiale dell’agguato che il 3 maggio scorso stroncò la vita di Enzo Albanese.

Le indagini sono seguite dalla procura di Nuoro con a capo il sostituto procuratore Andrea Vacca e piano piano si sta facendo luce sul background nel quale è maturato il delitto.
Il 29 maggio mentre stava per imbarcarsi su un volo diretto in Brasile, Pietro Ladogana è stato arrestato con l’accusa di essere il mandante dell’omicidio. Su di lui stanno circolando insistenti voci di giri d’affari misteriosi e truffe che lo hanno portato ad essere un punto di riferimento anche per la criminalità organizzata locale.

Durante l’operazione di polizia di questa notte sono state anche sequestrate 5 automobili di extralusso e circa 150mila euro in contanti. Si sospetta che proprio una di queste auto sia stata usata dai killer per allontanarsi dal luogo del delitto.
Scandagliando gli ultimi mesi di vita di Enzo Albanese, si è anche scoperto che aveva scoperto che una proprietà immobiliare era stata trasferita in maniera illegale a Pietro Ladogana. Probabilmente da quella scoperta Enzo Albanese aveva indagato scoprendo molti traffici illeciti e giochi finanziari non tanto puliti.

Questa scooperta aveva fatto scattare una denuncia fatta da Albanese alla polizia brasiliana. E’ molto probabile, come ritengono gli inquirenti, che quella denuncia sia alla base del movente dell’assassinio.

Lascia un commento

Back to Top