HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiOmicidio di Ernesto Albanese, per ora solo un muro di omertà
Ernesto Albanese

Omicidio di Ernesto Albanese, per ora solo un muro di omertà

di

L’umo è stato ucciso a Guanzate, nel comasco, nel giugno scorso ma il corpo è stato rinvenuto solo mesi dopo. Del delitto sono accusati in molti come esecutori materiali e fiancheggiatori

Ernesto AlbaneseAlmeno per ora tutti gli indagati per l’assassinio di Ernesto Albanese, ucciso nel comasco a giungo, hanno scelto di non rispondere alle domande degli inquirenti che hanno svolto i primi interrogatori alla Procura di Como.

E’ il caso del 39enne Rodolfo Locatelli che secondo il suo legale ha risposto soltanto per chiarire alcuni aspetti della vicenda che lo vedrebbe coinvolto. In particolare, secondo il pm Massimo Astori fu proprio Locatelli che la sera dell’8 giugno prelevò Ernesto Albanese con la forza dal piazzale della chiesa di Bulgorello e sempre lui aveva in mano il telefonino per fare luce nel punto in cui avvenne l’omicidio, nei boschi di Guanzate.

Invece gli altri arrestati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere alle domande del giudice: sono i fratelli Andrea e Filippo Internicola, Francesco Virgato e Luciano Nocera, tutti accusati di omicidio oltre a Silvano Melillo al quale viene contestato un ruolo nel nascondere il cadavere di Albanese. Sarebbe stato lui a scavare la buca nel giardino della casa di Guanzate dove il corpo è stato poi rinvenuto dagli uomini della squadra mobile di Como.

Intanto però proseguono gli esami, decisivi per risolvere definitivamente il caso: al Laboratorio di antropologia e odontologia forense di Milano è stato chiesto di scoprire le ferite mortali e di ricostruire la sequenza e il numero dei colpi inferti ad Albanese, anche se non sembra semplice alla luce dell’avanzato stato di decomposizione del corpo. La tesi è che ad uccidere l’uomo fu un solo coltello impugnato a turno dai presunti colpevoli, Andrea Internicola, Nocera e Virgato.

Lascia un commento

Back to Top