HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Giuseppe Del Prete, ucciso a colpi di pistola dall’amico ex guardia giurata
polizia

Omicidio Giuseppe Del Prete, ucciso a colpi di pistola dall’amico ex guardia giurata

di

Giuseppe Del Prete e Michele Renda si conoscevano da una vita. Erano anche stati vicini di casa. La scorsa settimana hanno iniziato a litigare, dopo aver alzato il gomito. Ad un certo punto per strada si sono sentiti dei colpi di pistola, uno ha ferito al cuore Del Prete.

polizia - omicidioGiuseppe Del Prete aveva 52 anni e faceva il piastrellista. Venerdì sera è stato ucciso a colpi di pistola da Michele Renda, anche lui 52enne, ex guardia giurata. I due si conoscevano da moltissimi anni ed erano stati anche vicini di strada. L’omicidio è avvenuto a pochi metri dallo Juventus Stadium. Quando è arrivata la polizia, Renda aveva ancora l’arma tra le mani.

Giuseppe Del Prete e Michele Renda sono stati in un bar della zona, insieme a loro c’erano alcuni amici. Ad un certo punto hanno iniziato a litigare e anche i residenti li hanno sentiti. Poi Renda si è allontanato ed è tornato armato con una Beretta calibro 7.65, detenuta regolarmente proprio perché in passato aveva lavorato come guardia giurata.

Sono stati i residenti a richiedere l’intervento delle forze di polizia, arrivate poco dopo la tragedia. Anche i soccorsi sono stati inutili. Uno degli amici che era stato al bar con Giuseppe Del Prete e Renda ha tentato persino la rianimazione bocca a bocca. L’uomo adesso si trova in carcere. Sulla scena del crimine è arrivata anche la figlia 21enne della vittima che sconvolta ha indicato Michele Renda e ha detto: «È lui!». Ancora da chiarire i motivi del litigio sfociato in omicidio.

Lascia un commento

Back to Top