HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Cold CaseOmicidio Lidia Macchi: i risultati del test del Dna scagionano Giuseppe Piccolmo

Omicidio Lidia Macchi: i risultati del test del Dna scagionano Giuseppe Piccolmo

di

Il codice genetico di Giuseppe Piccolmo non coincide con quello ritrovato sulla giacca di Lidia Macchi, la studente 21enne ritrovata morta il 7 gennaio del 1987. Ma non finisce qui perché il Dna dell’uomo non coincide con quello estratto dalla busta recapitata alla famiglia della vittima il giorno del suo funerale.

lidia macchiGiuseppe Piccolmo si era rifiutato di essere sottoposto all’esame del tampone salivare per estrarre il Dna. La motivazione era piuttosto singolare: «Sono diventato musulmano. Sto osservando il Ramadan». Il procuratore generale di Milano ha riaperto le indagini sulla morte di Lidia Macchi nel 2013 per cercare di dare un nome all’assassino della ragazza e questa consulenza si era resa necessaria. Piccolo, oggi 65enne, era l’unico indagato per il cold case, ed è già in prigione dove sta scontando l’ergastolo per l’omicidio della pensionata Carla Molinari, noto alle cronache come il caso “mani mozzate”.

La scusa della religione non è servita a niente perché un tampone salivare di Piccolmo era stato conservato presso il laboratorio della polizia scientifica di Torino per l’omicidio Molinari. Purtroppo il test non ha dato i risultati sperati perché il codice genetico non è compatibile con le tracce biologiche trovate sugli indumenti della vittima e nemmeno con quelle presenti sulla busta di una lettera recapitata alla famiglia il 9 gennaio 1987 in cui c’era un testo “In morte di un’amica” con descrizioni che riportavano alla scena del crimine.

L’auto di Lidia Macchi è stata analizzata da cima a fondo e anche i reperti del luogo del ritrovamento sono stati ispezionati nuovamente. L’avvocato della famiglia Macchi ha intenzione di far ispezionare tutti i reperti, le intercettazioni, i filmati dei funerali, un pezzo di filo elettrico, una tuta e un paio di scarpe da ginnastica. Servirà tutto questo a fare luce sulla morte di Lidia Macchi e ad avere giustizia dopo 28 anni?

Fonte: Il Giorno

Lascia un commento

Back to Top