HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Loris, interrogato il nonno accusato da Veronica: ecco le ultime novità

Omicidio Loris, interrogato il nonno accusato da Veronica: ecco le ultime novità

di

andrea stivalIeri, giovedì 3 marzo, è stato interrogato Andrea Stival, suocero di Veronica Panarello, accusata di aver ucciso il figlio Loris. L’uomo, dopo le accuse della nuora, ha dichiarato di non essere assolutamente stato coinvolto nell’omicidio del bimbo

Andrea Stival è stato interrogato per ben 5 ore da Marco Rota, il sostituto procuratore della Repubblica di Ragusa. L’uomo, accusato da Veronica Panarello di essere stato lui ad uccidere Loris, ha negato tutto, compresa la presunta relazione amorosa che la donna negli ultimi tempi aveva confessato di avere: “Voglio raccontare una cosa che non ho detto prima per la vergogna. Il 19 novembre i bambini erano a letto, pensavo che dormissero. Io e mio suocero abbiamo avuto un rapporto sessuale in cucina e Loris ci ha visti. All’improvviso è entrato Loris in cucina e ci ha beccati. Corse subito in camera sua e io lo raggiunsi. Io ero disperata, lui era molto arrabbiato”.

Alla base dell’omicidio, secondo quanto dichiarato da Panarello, ci sarebbe stato un rapporto sessuale tra lei e il suocero che Loris avrebbe scoperto, minacciando di raccontare tutto al padre. Il delitto del bimbo, sempre secondo quanto raccontato da Veronica, sarebbe avvenuto qualche giorno dopo l’orribile scoperta, quando Andrea Stival avrebbe iniziato una discussione con il nipotino, terminata con il brutale omicidio: “Andrea cominciò a discutere con Loris, poi chiese di andare a prendere qualcosa per farlo stare fermo. Quando tornai di là, Andrea aveva preso un cavetto usb grigio del computer, non so da dove, e lo stava stringendo attorno al collo di Loris”.

Come si legge su IlGiornale.it, Andrea Stival, durante l’interrogatorio, “ha respinto qualunque accusa di coinvolgimento nell’omicidio e negato in modo assoluto di avere avuto una relazione con la signora Panarello, rispondendo a tutte le domande”. “Nessuna immagine e nessun riscontro a quanto dichiarato dalla signora Panarello. È stata ricostruita la giornata del 29 novembre e i rapporti con Loris, Davide e Veronica”, ha inoltre spiegato il legale dell’uomo.

Lascia un commento

Back to Top