HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Loris, parla il nonno Andrea Stival: “Veronica ha rovinato tutto”

Omicidio Loris, parla il nonno Andrea Stival: “Veronica ha rovinato tutto”

di

E’ stato più volte accusato da Veronica Panarello di essere stato l’assassino del piccolo Loris Stival. A parlare dopo essere state rese note le motivazioni di condanna della donna, è stato Andrea Stival, nonno del bimbo e suocero di Veronica

Ai microfoni di Quarto Grado” Andrea Stival, che rimane indagato anche se la sua posizione dovrebbe essere ben presto archiviata, ha commentato la condanna di Veronica Panarello, la quale potrebbe essere condannata anche per calunnia nel confronti del suocero: “Non sono contento, alla fine ci sono rimaste a tutti le ossa rotte. Ci ha distrutto tutto. Il mio grido resterà sempre quello di mio nipote Loris. Lui non ternerà più”.

Andrea Stival è stato trascinato nel caso del piccolo Loris proprio da Veronica Panarello, che arrivati ad un certo punto delle indagini ha insinuato che tra lei e il suocero ci sarebbe stata una relazione extraconiugale. Loris aveva visto qualcosa che doveva rimanere segreto, ed è per questo che l’uomo, sempre secondo quanto affermato dalla donna, avrebbe ucciso il bambino.

Veronica Panarello però, così come emerge dalle motivazioni di condanna, avrebbe ucciso il figlio Loris soltanto per distruggere conseguentemente tutta la sua famiglia, un risultato che per Andrea Stival è riuscito benissimo: “Alla fine questo è il risultato. [..] Io non ho nulla da dire, come sempre. Io non ho nulla da dire. Io mi richiudo nel mio dolore e basta. Non ho nulla da dire, completamente. Perché non c’è niente da dire. C’è solo amarezza, tristezza, dolore. Dolore in primis. Sono molto sfiancato”.

Ed intanto, in questi giorni per la Panarello è svanita un’altra speranza: il gup ha infatti rigettato la richiesta degli arresti domiciliari.

Da: Blastingnews.com

Lascia un commento

Back to Top