HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Loris Stival: arrestata la madre Veronica Panarello

Omicidio Loris Stival: arrestata la madre Veronica Panarello

di

La tanto attesa svolta è arrivata. Secondo gli inquirenti sarebbe stata la madre Veronica Panarello ad uccidere il piccolo Loris

Loris: mamma esce da Questura, affranta e sorretta da maritoE’ durato oltre 6 ore l’interrogatorio a Veronica Panarello, la madre del piccolo Andrea Loris Stival, negli uffici della Procura di Ragusa. Il procuratore Carmelo Petralia e il sostituto Marco Rota l’hanno messa di fronte a tutte le incongruenze emerse dalla testimonianza della donna. La Panarello dovrà rispondere delle accuse di omicidio aggravato e occultamento di cadavere. Finora non c’è stata alcuna confessione da parte della donna.

La donna, portata nel Palazzo di Giustizia da polizia e carabinieri intorno alle 17.30, è stata accompagnata dal marito David Stival che all’ingresso ha detto: “Se è stata davvero lei mi cade il mondo addosso, non ci posso credere…“.

Erano ormai giorni che gli inquirenti si erano concentrati sui comportamenti di Veronica Panarello e sulla sua versione dei fatti. Il suo racconto su cosa accadde la mattina del 29 novembre era stato smentito da alcune telecamere di sicurezza. Le indagini hanno appurato che la donna non ha mai accompagnato il figlio a scuola, bensì lo avrebbe “lasciato” in strada, dopo un litigio. Sentita più volte la Panarello ha sempre sostenuto di averlo accompagnato a scuola.

Dall’autopsia è emerso poi che il povero Loris è stato strangolato con una fascetta elettrica. La madre proprio il giorno dopo l’omicidio di Loris aveva consegnato un mazzetto di fascette alla maestra di scuola che era andata a casa Stival per portare il suo cordoglio.

Tutta un insieme di indizi e di depistaggi che hanno convinto gli inquirenti a incriminare ufficialmente la madre Veronica Panarello dell’omicidio di suo figlio Loris. La donna si trova ora all’interno dei locali della questura dove i magistrati la stanno interrogando per confermare il fermo giudiziario.

Non è ancora chiaro se qualcuno ha aiutato la donna sia nell’azione omicidiaria sia nel tentativo di depistare le indagini.

 

 

Lascia un commento

Back to Top