HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Maria Luisa Fassi. La famiglia: “Aiuteremo la figlia malata di quel folle”
maria luisa fassi

Omicidio Maria Luisa Fassi. La famiglia: “Aiuteremo la figlia malata di quel folle”

di

Maria Luisa FassiLa famiglia di Maria Luisa Fassi, la tabaccaia di Asti uccisa da Pasqualino Folletto per una rapina di soli 850 euro, è pronta a dare un grande esempio di solidarietà. Il padre della vittima è infatti disposto ad aiutare la figlia malata del killer di Maria Luisa

Pasqualino Folletto resta in carcere per l’omicidio di Maria Luisa Fassi lasciando nella totale disperazione la moglie e i suoi tre giovanissimi figli di cui una di 11 anni purtroppo malata. E’ forse proprio per questo motivo che Folletto aveva deciso quel maledetto giorno di compiere una rapina finita nel sangue che ha distrutto per sempre la vita dei Fassi e non solo.

I genitori di Maria Luisa Fassi nonostante il loro immenso dolore hanno però voglia di aiutare la bimba di Pasqualino Folletto: “Abbiamo saputo che quest’uomo ha una figlia malata. Purtroppo. Nel nostro piccolo, se vorrà, faremo ciò che è nelle nostre possibilità per rendere meno dolorosa e meno solitaria la sua sofferenza. La sua famiglia, uccisa anch’essa da un gesto folle, non ha colpa per quanto è successo. Aiuteremo la figlia malata di quel folle che ha ucciso nostra figlia. Noi ci saremo”.

La famiglia Fassi è molto discreta e riservata ma sempre pronta ad aiutare il prossimo compreso quell’uomo che ha tolto la vita a Maria Luisa Fassi perchè disperato per la sua grave situazione economica.

Come riportato dal sito Leggo.it, nessuno sembra riuscire a credere a tutto ciò anche perchè Pasqualino Folletto è sempre stato un uomo buono, lavoratore, legato alla famiglia con l’unica pecca di avere qualche debito e di essere probabilmente malato di ludopatia: “Qualche problema lo aveva. Ogni tanto chiedeva un anticipo dello stipendio, che gli veniva puntualmente concesso. Il gioco? Non sono che che mi riguardano e che sta a me dire dico solo che aveva qualche problema..”.

Lascia un commento

Back to Top