HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Oliver Degenhardt: arrestate quattro persone

Omicidio Oliver Degenhardt: arrestate quattro persone

di

Risolto il caso dell’omicidio di Oliver Degenhardt il manager tedesco trovato morto nella sua abitazione a San Lorenzo, quartiere della capitale, lo scorso 6 novembre. I carabinieri hanno arrestato i tre autori dell’omicidio e hanno fermato anche una quarta persona per favoreggiamento e ricettazione.

oliver_degenhardtAd uccidere Oliver Degenhardt, il manager tedesco, sono stati tre romeni di 23, 26 e 28 anni. Subito dopo il delitto sono riusciti a fuggire dall’Italia ma, grazie ad un’operazione coordinata dal nucleo dei Carabinieri di Roma, in collaborazione con la polizia della Romania e della Norvegia è stato possibile fermarli e arrestarli. Gli autori del delitto di Oliver Degenhardt avevano abbandonato la nostra nazione con la complicità del padre di uno dei tre, un artista di strada che alloggia lungo le rive del Tevere. Nel luogo sono stati rinvenuti gli oggetti della vittima.

Il manager Oliver Degenhardt venne trovato morto con un profondo taglio alla gola e delle ferite alla testa provocate con un corpo contundente. Gli assassini avevano appiccato il fuoco per eliminare le loro tracce, e quando sono giunti i Vigili del Fuoco per spegnere l’incendio, hanno fatto la macabra scoperta.

La vittima aveva 49 anni e lavorava per conto di una società di prodotti cosmetici, la Kao Italy. Gli investigatori in un primo momento hanno ipotizzato che l’omicidio di Oliver Degenhardt fosse maturato nell’ambito degli ambienti omosessuali e che fosse stato vittima di alcune persone che aveva ospitato. Dall’abitazione mancavano molti oggetti di valore e non è escluso che i tre assassini potessero aver adescato il manager. Alla fine i pezzi del puzzle sono stati ricomposti e il gip del Tribunale di Roma ha emesso l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dei soggetti indicati.

Fonte: Rai News

Lascia un commento

Back to Top