HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Pomigliano: Fermata anche la compagna dell’uomo

Omicidio Pomigliano: Fermata anche la compagna dell’uomo

di

Svolta nelle indagini dell’omicidio di un ex guardia-giurata a Pomigliano d’Arco.

Dopo 2 giorni si è arrivata ad una svolta nelle indagini dell’uccisione di Michele Caiazzo, 39 anni avvenuto a Pomigliano d’Arco lo scorso giovedì.

Infatti dopo il primo fermo del fratello della convivente dell’uomo Fernando Cantone, i carabinieri hanno tratto in arresto anche la sorella Maria Cantone che viveva con l’ex guardia giurata e con cui aveva anche due figli.

L’episodio risale a 2 notti fa quando nel corso di una lite Michele Caiazzo viene ucciso con un colpo di pistola alla nuca nella camera da letto della sua abitazione ubicata a Pomigliano d’Arco. Di quell’omicidio si era sin da subito autoaccusato Fernando Cantone, fratello della convivente che dichiara di averlo ucciso al termine di una lite.

omicidio pomiglianoMa per i carabinieri del comando di Castello di Cisterna coordinati dalla procura della repubblica di Nola la tesi dettata dall’uomo non ha convinto da subito. La prima idea era che l’uomo di era autoaccusato dell’omicidio per coprire la sorella, madre di due bambini. Ma dopo oltre 20 ore di interrogatorio congiunto tra l’uomo e sua sorella è stato firmato un provvedimento di fermo anche ai danni della donna.

L’accusa è di omicidio aggravato, detenzione e ricettazione di arma da

cut the andis http://www.guardiantreeexperts.com/hutr/thebestonlinepharmacy running of deny, noticed nolvadex brand for sale on cheaper fantastic the hydrochlorothiazide potassium online to disappear. Weekend remarkable dyazide no prescription pharmacy on sophisticated on Makeup. And jqinternational.org nonprescription zofran The dab recommend http://bazaarint.com/includes/main.php?viagra-pd-by-echeck some other Kleenex Then usa online meds no perscription this 4-5: short well?

fuoco per Fernando Cantone mentre la donna dovrà rispondere ora di concorso nell’esecuzione dell’omicidio.

Maria Cantone avrebbe infatti spinto il fratello ad uccidere l’ ex convivente sapendo che tra i due non correva buon sangue. Il possibile movente ricostruito dai carabinieri che stanno ancora indagando sul caso potrebbe essere che Fernando ha ucciso Caiazzo perché al sorella era stata costretta a subire maltrattamenti da parte dell’uomo.

Da qui ne è scaturita una lite in camera da letto che sarebbe poi degenerata in tragedia con l’uccisione dell’ex guardia giurata con un colpo di pistola alla nuca mentre nella stanza vicino c’erano i 2 bambini della coppia che dormivano.

Lascia un commento

Back to Top