HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Sara Di Pietrantonio – il dolore e la rabbia della mamma:” Vincenzo la chiamava ogni dieci minuti…”

Omicidio Sara Di Pietrantonio – il dolore e la rabbia della mamma:” Vincenzo la chiamava ogni dieci minuti…”

di

Tina Raccui, la mamma della 22enne Sara Di Pietrantonio, uccisa e bruciata dall’ex fidanzato 27enne Vincenzo Paduano al Corriere della Sera ha raccontato l’incubo vissuto da Sara a causa di quella relazione con quel ragazzo cosi geloso e ossessivo, straziata dal dolore Tina racconta, parlando di Sara al presente, come se fosse ancora viva.

Sara-Di-Pietrantonio-Delitti.net (2)“Mia figlia e Vincenzo si erano conosciuti due anni fa, mentre facevano gli animatori in spiaggia. Sara è una ragazza solare, allegra, bellissima. E con una grande determinazione: quando non superò i test d’ingresso a Medicina, decise subito di non perdere tempo e di iscriversi a Economia. Ama la danza e la musica. Vincenzo era molto geloso, la chiamava ogni 10 minuti per sapere dove e con chi fosse. Poi c’è stata la festa di un mese fa, lui le ha rovinato il compleanno con una scenata. Sabato sera, poco prima delle 21, sono tornata a casa e ho trovato mia figlia con lui, ma parlavano tranquillamente, non pensavo avessero discusso. Poi sono usciti e Sara ha incontrato una sua amica. Mi ha scritto “sto tornando”, intorno alle tre; di solito, quando mi mandava quei messaggi, dopo un quarto d’ora era a casa. Non vedendola rientrare dopo parecchi minuti, sono uscita a cercarla insieme a mio fratello”

Fonte: Corriere.it

Lascia un commento

Back to Top