HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiFemminicidioNewsOmicidio Sara Di Pietrantonio: nuovi macabri dettagli sulla verità, ecco come è stata uccisa Sara

Omicidio Sara Di Pietrantonio: nuovi macabri dettagli sulla verità, ecco come è stata uccisa Sara

di

Sulla confessione di Vincenzo Paduano i dubbi e i punti oscuri sono ancora molti, il 27enne romano ha ucciso l’ex fidanzata Sara Di Pietrantonio, di 22 anni, ma la sua versione dei fatti è colma di lacune, di dettagli imprecisi e bugie.

Delitto della Magliana delitti.net 6 giugno 16 h. 12.11 giusy (2)Gli agenti che portano avanti le indagini hanno acquisito nuove immagini delle telecamere di sorveglianza del tratto di strada dove è avvenuto il delitto, e hanno tratto nuove conclusioni che smentiscono in pieno la versione dell’assassino.

Paduano ha sempre insisto su un punto quello che riguarda l’incendio dell’auto e del corpo di Sara, affermando ripetutamente di aver utilizzato una bottiglietta di alcol acquistata alcuni giorni prima. Ma le immagini delle telecamere fanno pensare che abbia usato della benzina; l’ipotesi degli investigatori si basa su un fotogramma che mostra Paduano tornare alla sua auto, dopo aver speronato quella della ex fidanzata, il ragazzo prende qualcosa dalla macchina che sembra essere una tanica con il manico, non una “bottiglietta”.

Gli investigatori hanno formulato una nuova ricostruzione dei fatti; anche in merito al dettaglio dello stivale mancante ai piedi di Sara; infatti la ragazza quando è stata ritrovata indossava un solo stivale,  e se in un primo momento si era pensato a un suo tentativo di spogliarsi per liberarsi degli abiti in fiamme, ora il nuovo dettaglio sull’uso della benzina da parte di Paduano getta una luce nuova e macabra sulla dinamica del delitto;

I risultati dell’autopsia dicono che  Sara era incosciente mentre l’ex appiccava il fuoco al suo corpo inerme, e avrebbe perso lo stivale mentre il suo aguzzino la trascinava verso il mucchio di foglie dove ha fatto una morte atroce.

Video da TGCOM24

Lascia un commento

Back to Top