HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti StradaliOmicidio stradale: Debora Menale esce dalla discoteca e viene investita, muore davanti al fidanzato

Omicidio stradale: Debora Menale esce dalla discoteca e viene investita, muore davanti al fidanzato

di

Un pirata della strada ha investito Debora Menale, giovanissima ragazza di 26 anni che stava uscendo dalla discoteca. Sui social la denuncia.

Debora Menale è morta investita da un’auto dopo aver trascorso la serata con il fidanzato in una discoteca a Sant’ Antimo, in provincia di Napoli. Debora aveva 26 anni ed era di Gricignano d’Aversa, faceva la parrucchiera. Come riporta Repubblica, il pirata della strada si è presentato dopo qualche ora presso i carabinieri accompagnato dal suo avvocato per confessare. Sicuramente il giovane di 27 anni aveva letto che i carabinieri cercavano una Fiat Bravo di colore nero. Le telecamere di sorveglianza comunque avevano già ripreso il numero di targa della vettura, il nome dell’assassino di Debora Menale sarebbe uscito fuori nel giro di pochissimo tempo.

Il giovane ora è accusato di omicidio stradale, di recente introdotto nel sistema giuridico ed è previsto un aumento di pena per chi fugge dopo l’incidente rendendosi colpevole di omissione di soccorso. Il 27 di Giugliano (Napoli) intanto ha scelto di essere sottoposto ad esami tossicologici, e si è mostrato collaborativo. Dai test è emerso che non era sotto effetto di droga o di alcol per questo il pm ha scelto di non arrestare il ragazzo scatenando l’ira dei parenti che chiedono giustizia. Per domani invece è stata fissata l’autopsia sul cadavere della ragazza.

L’incidente che ha causato la morte di Debora Menale è avvenuto in pochissimo tempo. Stava attraversando la strada per raggiungere la sua auto parcheggiata quando è stata sbalzata via all’improvviso. Nonostante i soccorsi immediati, l’impatto violento non ha lasciato scampo a Debora che è giunta priva di vita all’ospedale di Aversa. Il fidanzato e altri amici della ragazza, testimoni oculari del delitto sono sotto choc. E oggi la situazione è ancora più difficile. Tantissimi i messaggi sui social dedicati a Debora Menale. Una ragazza semplice e che amava vivere nonostante cinque anni fa avesse perso la madre a causa di un mare incurabile. Era determinata e sognava di aprire un salone tutto suo. Oggi però si trova con la madre, un destino crudele il suo.

Lascia un commento

Back to Top