HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaOmicidio-suicidio: uccide la moglie dopo una lite, poi si lancia nel vuoto

Omicidio-suicidio: uccide la moglie dopo una lite, poi si lancia nel vuoto

di

carabinieri_scientificaAltro dramma familiare. Questa volta la tragedia si è consumata a Palma Campania, in provincia di Napoli. Aniello Lamberti, noto ortopedico della zona, ha ucciso la moglie, la 54enne Angelina Fusco, per poi togliersi la vita

Un solo colpo di arma da fuoco alla testa: è così che Angelina Fusco, insegnante di scuola media, è stata uccisa. A sparare il marito, Aniello Lamberti, che dopo aver commesso l’atroce gesto ha deciso di togliersi la vita lanciandosi dal terzo piano della loro casa.

Cosa ha fatto scattare nell’uomo la furia omicida non è ancora chiaro ma, stando alla testimonianza di alcuni vicini, il tutto sarebbe avvenuto dopo una furiosa lite: “Intorno alle 10.30 ho sentito due botte provenire dalla casa del dottore, mi sono affacciato e ho visto il suo corpo a terra, esanime, nel cortile interno del palazzo”.

Un omicidio-suicidio che ha sconvolto Palma Campania, poichè la coppia, forse in crisi d tempo, era molto nota. A rilasciare una dichiarazione all’Ansa è stato il sindaco della città, Vincenzo Carbone: “Sono stupefatto, come tutta la nostra Comunità. Niente lasciava immaginare una cosa del genere. Avevo visto il dottor Lamberti l’ultima volta domenica scorsa, ad una rassegna canina organizzata al Campo Sportivo. Aveva un “beagle” ed aveva partecipato. Era un personaggio ironico, divertente, conosciuto da tutti per la sua attività professionale. Animava da anni il Carnevale di Palma Campania”.

Secondo il sindco, è stato soltanto un attimo di pura follia: “L’ho visto a terra, con la testa all’indietro. Deve essersi lanciato di spalle. Era un medico e sapeva come poter morire con certezza”.

Lascia un commento

Back to Top