HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsOmicidio Ugo Tani: ucciso dal compagno il cuoco di Pinarella di Cervia

Omicidio Ugo Tani: ucciso dal compagno il cuoco di Pinarella di Cervia

di

Antonio Colopi, 22enne di Galatone, ha confessato nella caserma dei carabinieri di Lanciano, in via Del Verde, davanti al pubblico ministero, Rosaria Vecchi, di aver ucciso per legittima difesa il cuoco 56enne di Ferrara, Ugo Tani.

omicidio ugo taniColopi aveva una relazione con Tani, i due vivevano insieme nella villetta di Pinarella di Cervia; dove si è consumato il delitto; Ugo Tani è stato ucciso a colpi di accetta ieri mattina nella sua casa, in un lasso di tempo stimato dagli inquirenti che va dalle 8.30 alle 10.00.

Il cadavere è stato scoperto dalla padrona di casa verso le 13.30, mentre Colopi, cioè l’assassino era in fuga sull’auto della vittima. Era fuggito subito dopo aver massacrato il compagno, per poi costituirsi dai carabinieri a molti chilometri di distanza dalla sua abitazione.

Colopi è rientrato alle nove ed è subito scoppiata una lite furibonda con Tani, al termine della quale il cuoco è stato ucciso con la mannaia utilizzata in cucina per tagliare la carne. Il ragazzo in seguito ha dichiarato: “Sono rientrato alle 9 e lui mi ha aggredito, impugnava una mannaia. Io l’ho disarmato e l’ho colpito, ma volevo solo difendermi” I vicini hanno raccontato che tra i due i rapporti ultimamente erano tesi e che litigavano spesso.

La proprietaria dell’appartamento in cui i due si trovavano in affitto, ha raccontato di aver sentito delle urla intorno alle 9 provenire dalla villetta di Tani. Poco più tardi, notando il giovane che andava via sull’auto del cuoco si è insospettita ed è andata a suonare alla sua porta; non ricevendo risposta è entrata e ha trovato il cadavere dell’uomo.

Lascia un commento

Back to Top