HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidio Yara: Bossetti incastrato da una fattura, andò nel campo dove era stata abbandonata la vittima

Omicidio Yara: Bossetti incastrato da una fattura, andò nel campo dove era stata abbandonata la vittima

di

BossettiGiuseppe Bossetti, arrestato per l’omicidio della giovane Yara Gambirasio, andò nel campo di Chignolo d’Isola dove fu ritrovato il corpo della ragazza dopo solo due settimane dal delitto. Ad incastrarlo è stata una fattura

I carabinieri del Ros hanno rintracciato questa nuova prova in una fattura di Bossetti durante l’analisi della contabilità del muratore che ha sempre sostenuto e raccontato di essere stato in un cantiere sito nei paraggi del campo per portare della sabbia per questioni lavorative.

La versione dei fatti di Bossetti dunque, sarebbe stata smentita e quel 9 dicembre 2010 l’uomo non era lì per lavoro. Nella fattura in allegato inoltre sarebbe stato trovato un altro documento in cui è indicato un quantitativo di un metro cubo di sabbia: a cosa serviva?.

L’uomo pare che ai tanti interrogativi sorti non abbia dato chiare risposte. Troppe sono le bugie raccontate dall’indagato nel corso delle indagini, tra cui quella dove ha dichiarato di essere stato a lavoro il giorno della scomparsa di Yara, ovvero il 26 novembre 2010, e di essere passato davnati alla palestra tornando a casa. Durante le ricerche si è poi scoperto che Bossetti quel giorno non era stato in cantiere.

Non ci sono molti dubbi dunque colpevolezza di Massimo Bossetti, ma i suoi avvocati continuano a puntare il dito contro la prova più importante del caso, quella del Dna. Per il giudice invece le tracce ritrovate sul corpo della ginnasta sarebbero di ottima qualità anche se si tratta di una traccia genetica mista al sangue della vittima. Del resto l’uomo non ha mai contestato che fosse suo il Dna trovato sui leggins di Yara e si è sempre limitato a dire che non era stato lui a lasciare quella traccia.

Adesso bisognerà solo vedere se gli avvocati difensori dell’indagato decideranno di rivolgersi al tribunale del Riesame ma l’accusa in quella sede potrebbe sottolineare le troppe bugie raccontate dall’indagato.

Lascia un commento

Back to Top