HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoUltimissimeOscar Pistorius: Colpevole per omicidio colposo

Oscar Pistorius: Colpevole per omicidio colposo

di

oscar pistoriusOscar Pistorius è stato ritenuto colpevole di omicidio colposo dal giudice monocratico Thokozile Masipa

Per Oscar Pistorius la paura dei 25 anni di carcere è stata immediatamente cancellata nella prima parte dell’udienza dell’11 settembre 2014 dopo la frase del giudice Masipa: “L’accusa durante il processo non è stata capace di provare l’intenzionalità dell’imputato e quindi non è omicidio premeditato”.

Poco dopo per il campione paralimpico, che in aula non è riuscito a trattenere lacrime, urla e momenti di crisi, è crollata anche l’ipotesi di una condanna per omicidio volontario: “L’imputato non poteva prevedere di uccidere una persona quando ha esploso i colpi, non ci sono prove che contraddicano la sua tesi secondo cui pensava la deceduta fosse ancora a letto”.

Il giudice ha poi continuato: “Non sono convinta che una persona con la sua stessa disabilità avrebbe sparato quattro colpi di pistola verso una piccola toilette. Quando l’imputato ha sentito dei rumori provenienti dalla finestra del bagno credendo fosse un ladro avrebbe potuto chiamare la sicurezza. Non ci sono spiegazioni perché non l’abbia fatto e, invece, sia andato in bagno con una pistola carica”.

Difatti, Oscar Pistorius la notte di San Valentino del 2013 nella sua villa di Pretoria sparò quattro colpi di pistola alla sua fidanzata attraverso la porta del bagno credendo che ci fossero dei ladri. Lui dal primo momento ha sempre dichiarato che si era trattato di un incidente e che dopo aver sentito la sua compagna urlare, preso dalla paura, iniziò a sparare con la sua arma. Secondo l’accusa però, Pistorius aveva intenzione di uccidere Reeva Steenkamp perchè prima dell’omicidio aveva furiosamente litigato con lei.

Dopo aver scartato e ritenuto inattendibili le deposizioni dei teste dell’accusa che sentirono le urla e poi gli spari, il giudice ha rinviato la sentenza per la seconda ed ultima parte a questa mattina dove è stato finalmente annunciato il verdetto.

Oscar Pistorius è stato giudicato colpevole per aver utilizzato la sua arma da fuoco in pubblico ed è stato assolto per il possesso di 38 munizioni illegali.

Per l’omicidio di Reeva Steenkamp, parte più importante dell’udienza, è stato dichiarato colpevole per omicidio colposo: Pistorius ha ucciso Reeva senza volerlo.

Lascia un commento

Back to Top