HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoNewsOscar Pistorius condannato a soli 5 anni per aver ucciso la fidanzata

Oscar Pistorius condannato a soli 5 anni per aver ucciso la fidanzata

di

Oscar PistoriusL’atleta paraolimpico Pistorius, è stato ritenuto colpevole dell’omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp avvenuto nel 2013. L’uomo potrebbe scontare in carcere solo un sesto della pena

Il processo di Oscar Pistorius è finalmente arrivato alla conclusione, l’atleta è stato condannato a 5 anni di carcere ma la sua pena potrebbe essere scontata agli arresti domiciliari a casa dello zio.

In quella maledetta sera del 14 febbraio 2013 Oscar Pistorius uccise la fidanzata sparando quattro colpi di pistola contro la porta del bagno in cui si trovava quest’ultima credendo ci fosse un ladro. L’atleta sapeva che la stanza del bagno era troppo stretta per lasciare in vita chiunque ci fosse dietro quella porta.

La famiglia di Reeva si dice soddisfatta della sentenza ed è per questo che i legali non ricorreranno contro la scelta presa dal giudice Thokozile Masipa che durante la lettura del dispositivo ha così commentato: “La decisione è mia e solo mia. Giudicare le persone non è una scienza esatta” augurandosi che “la sentenza possa permettere alla famiglia Steenkamp di chiudere questa fase e di proseguire con la loro vita”. Inoltre, ha dicharato che la sentenza è da considerarsi “equa e giusta sia nei confronti della società, sia dell’accusato”.

Il giudice per questa definitiva sentenza ha preso in considerazione anche la personalità e l’handicap dell’imputato: “Una pena non detentiva invierebbe un messaggio sbagliato alla società, ma allo stesso tempo una lunga pena detentiva non sarebbe appropriata. Sarebbe un giorno triste per questo Paese se si creasse l’impressione che c’è una legge per i ricchi e famosi e una legge per i poveri”.

Prima della lettura della sentenza il fratello del campione aveva dichiarato: “Non ho alcun dubbio sulla versione di mio fratello, ho il privilegio di conoscere le sue forze e le sue debolezze, per questo posso dire che l’episodio è stato un errore e le persone maliziose che credono il contrario sono molto lontane dalla verità.”

Oscar Pistorius è stato inoltre condannato ad altri tre anni per possesso di armi da fuoco, la sentenza però è stata sospesa con la condizionale.

Lascia un commento

Back to Top