HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOscar Pistorius: parla attraverso twitter e scrive salmi e preghiere

Oscar Pistorius: parla attraverso twitter e scrive salmi e preghiere

di

Il velocista sudafricano accusato della morte di Reeva Steenkamp non aveva mai parlato, ora lo fa attraverso twitter

oscar-pistoriusEntra nel vivo il processo contro Oscar Pistorius e l’atleta che non aveva mai parlato in tutti questi mesi, rompe il silenzio e lo fa attraverso un popolare social network.
Sia ieri sera che stamattina come si dice in gergo ha twittato, le frasi che ha scritto sono sia delle preghiere che dei salmi religiosi.
Il primo tweet inviato ieri sera Oscar Pistorius scrive: “Dio è vicino a coloro che hanno il cuore spezzato”, un salmo abbastanza noto.
Stamattina Pistorius, che ricordiamo ha entrambi gli arti inferiori amputati, invece ha twittato alcune foto che lo ritraggono vicino ad alcuni ragazzi handicappati.
Un altro tweet è invece uno stralcio di “Alla ricerca di un significato della vita” di Viktor Frankl, un uomo scampato ai campi nazisti durante la seconda guerra mondiale.
L’ultimo tweet invece è di stamattina con una breve preghiera: “Signore, oggi vi chiedo di lavare coloro che vivono nel dolore nel fiume della vostra guarigione. Amen!”.
Il processo che si sta tenendo a Johannesburg riprenderà il prossimo 7 agosto, con le arringhe finali dell’accusa e della difesa.
Per la legge sudafricana se fosse riconosciuto colpevole Oscar Pistorius rischia fino a 25 anni di reclusione.

Lascia un commento

Back to Top