HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Omicidi in FamigliaPadre 54enne italiano strangolò la figlia : era tornata tardi a casa
polizia svizzera

Padre 54enne italiano strangolò la figlia : era tornata tardi a casa

di

Forse per depressione e forse per troppo nervosismo che ha suscitato la disobbedienza della figlia 22 enne dell’uomo, che la tragedia familiare si è consumata nel peggiore dei modipolizia svizzera

Il padre, 54 enne, italiano ma residente con tutta la famiglia in Svizzera e più specificatamente a Lachen, avrebbe strangolato la figlia in casa, dopo che quest’ultima era rincasata a casa l’indomani mattina. Forse un momento di debolezza dell’uomo, già combattuto per la perdita di lavoro, così confermano alcune indiscrezioni venute fuori da un’intervista ai vicini pubblicata sulla testata online “Blick”.

Al momento del fatto sarebbero stati presenti anche altri familiari e il delitto si sarebbe consumato davanti agli occhi increduli della madre e degli altri due figli dell’uomo rispettivamente di 15 e 17 anni.

La dinamica sarebbe stata molto chiara sin da subito agli inquirenti grazie anche alle testimonianze dei vicini. L’uomo avrebbe strangolato la sua primogenita fino a farle perdere i sensi, la ragazza fu dapprima rianimata e poi portata all’ospedale con un elicottero della Rega, ma qui morirà l’indomani della tragedia e cioè il 30 luglio 2014.

Ora il 54enne, di origini italiane, si trova a rispondere di omicidio intenzionale con l’aggravante di averlo compiuto senza scrupoli davanti al tribunale di Svitto, un cantone della Svizzera centrale.

Non sono stati forniti particolari dettagli sul movente e sulla dinamica e lo si apprende soltanto dalle comunicazioni estrapolate dai vicini, la polizia svizzera conferma soltanto che non sono state usate armi dall’uomo e quindi l’ipotesi di strangolamento è la pista principale e più fondata.

Ancora troppe queste morti “in casa”, generate da chi dovrebbe proteggere i propri figli dalle insidie del mondo, eppure il mondo sembra degenerare in un immancabile senso di disperazione dovuto innanzitutto alla propria fragilità di essere uomo e essere utile.

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top