HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPadre aggredisce la figlia, condannato agli arresti domiciliari

Padre aggredisce la figlia, condannato agli arresti domiciliari

di

Un padre aggredisce la figlia, prendendola a pugni e calci in mezzo alla strada, i passanti vedono tutto e danno l’allarme

carabinieri_aggressione_SanGiorgioSannio

Questo il retroscena che ha portato all’arresto di C.M.C, uomo quarantaseienne originario di San Giorgio del Sannio, in provincia di Benevento, colto in flagrante mentre stava aggredendo la figlia, una ragazza di 22 anni.

Dopo aver arrestato l’uomo in via Manzoni, i Carabinieri hanno avvisato i soccorsi, per trasportare la povera malcapitata al Fatebenefratelli per dei controlli nei quali sono state riscontrate contusioni sulle gambe e sul volto.

Contemporaneamente, il responsabile dell’aggressiome è stato trasportato al comando dei carabinieri per un primo interogatorio, dal quale è emerso che  l’uomo avrebbe a suo carico dei precedenti penali per detenzione di sostanze stupefacenti e la lite sarebbe scoppiata proprio in base di quei reati, non visti di buon occhio dalla figlia.

Dopo l’interrogatorio il pm Flavia Felaco ha disposto che l’aggressore fosse trasportato in una abitazione privata lontana da quella coniugale, in modo tale che non abbia occasione di avere a che fare con i componenti della famiglia, per scontare la pena degli arresti domiciliari.

Un’aggressione senza drammatiche conseguenze, grazie all’intervento tempestivo dei carabinieri, ma che lascerà una ferita interiore, più difficile se non impossibile da rimaginarsi, nella ragazza.

Un fatto che, insieme all’uxoricidio avvenuto solo pochi giorni prima, sta contribuendo ad associare la nomea di San Giorgio del Sannio a drammatici episodi di cronaca.

Lascia un commento

Back to Top