HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPaolo Vivacqua: Il supertestimone ritratta tutto

Paolo Vivacqua: Il supertestimone ritratta tutto

di

Paolo VivacquaIl presunto testimone dell’omicidio di Paolo Vivacqua ha ritrattato all’incidente probatorio ogni sua parola e potrebbe rischiare di essere accusato per falsa testimonianza

Paolo Vivacqua è stato ucciso il 14 novembre 2011 con sette colpi di pistola nel suo ufficio di Desio. Il supertestimone aveva raccontato di conoscere Antonino Giarrana e Antonino Radaelli, che sono ritenuti gli esecutori materiali dell’omicidio dell’uomo, e Salvino La Rocca che avrebbe invece incaricato i due killer di uccidere Vivacqua con la promessa di una ricompensa di 60 mila euro.

A richiedere la morte di Paolo Vivacqua erano stati Germania Biondo, ex moglie della vittima, ed il suo presunto amante Diego Barba.

Il testimone aveva dichiarato di aver incontrato i tre a casa di Giarrana nel mese di ottobre del 2011 e proprio in quell’incontro si discuteva su come poter rapinare Paolo Vivacqua.

Inoltre, proprio il testimone avrebbe prestato il giorno prima dell’omicidio dell’uomo il suo scooter a Giarrana che lo avrebbe riconsegnato il giorno del delitto con la targa coperta da scotch di colore nero.

Purtroppo però, dopo aver raccontato ai carabinieri di queste strane coincidenze avvenute il giorno dell’omicidio il testimone è stato vittima di un pestaggio. Non è però confermato che l’aggressione sia legata con l’inchiesta sull’omicidio di Paolo Vivacqua.

A sorpresa il cinquantenne non ha confermato le sue dichiarazioni e avrebbe sostenuto di non essere stato capito. Non è escluso che il pm possa decidere di incriminarlo per farla testimonianza.

Il tutto è al momento in favore ai difensori degli indagati poichè per loro non esistono altre prove schiaccianti su chi abbia ucciso Paolo Vivacqua.

In molti già ipotizzano un possibile iter di ricorsi per la scarcerazione degli indagati che non sono ancora in carcere per l’omicidio di Franca Lo Jacono, consuocera dell’uomo.

Un colpo di scena inaspettato che potrebbe sconvolgere l’intero processo per l’omicidio di Paolo Vivacqua.

Lascia un commento

Back to Top