HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaPaolo Zaghi: Omicidio-suicidio a Pantigliate, uccide la moglie e si impicca

Paolo Zaghi: Omicidio-suicidio a Pantigliate, uccide la moglie e si impicca

di

E’ accaduto a Pantigliate, nella zona sud di Milano. Il 79enne Paolo Zaghi, noto elettricista del piccolo centro, uccide la moglie e poi si impicca. La tragedia familiare si è consumata questa mattina, l’uomo si è prima scagliato sulla moglie, da tempo malata di Alzheimer, colpendola ripetutamente con una roncola, poi si è impiccato davanti casa. A scoprire i corpi i vicini di casa.

Paolo ZaghiUn dramma familiare che andava avanti da alcuni anni, la rabbia e la paura della malattia si sono trasformati in una furia omicida che ha sconvolto la zona delle piccole villette dove tutti conoscono tutti. Carmen Filipazzi, 77 anni, conviveva da tempo con l’Alzheimer, malattia che progressivamente richiedeva maggiori cure ed attenzioni. Erano da poco passate le 7 quando Paolo ha raggiunto sua moglie in bagno e l’ha colpita ripetutamente con la roncola, attrezzo da giardino che era solito usare per potare i kiwi.

Una serie di colpi tanto da staccare la testa alla moglie, una scena raccapricciante si è infatti presentata ai vicini. Subito dopo l’uomo si è diretto verso il capanno di kiwi, dove si è impiccato. A scoprire il corpo di Paolo è stato il vicino Vincenzo Carboni, il primo ha raggiungere l’abitazione.

Poco dopo sul posto sono giuti i due figli delle vittime. Il più grande dei due, Lorenzo, aveva trascorso la notte in casa con i genitori per assistere la madre che il giorno prima era rientrata dall’Ospedale. Al momento della tragedia in casa con i nonni c’era il figlio di Lorenzo, Sergio, poco più che adolescente. Come ha spiegato il vicino di casa agli inquirenti, la prima preoccupazione è stata quella di mettere un lenzuolo bianco sul corpo del povero Paolo, anche perchè in quell’orario erano soliti passare i bambini del quartiere che raggiungono la vicina scuola.

Lascia un commento

Back to Top