HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsParco verde Caivano: picchiata dalle altre detenute la madre del piccolo Antonio

Parco verde Caivano: picchiata dalle altre detenute la madre del piccolo Antonio

di

Marianna Fabozzi, madre del piccolo Antonio Giglio, morto al Parco verde è stata aggredita nel carcere di Pozzuoli dalle altre detenute.

Marianna-Fabozzi-Delitti.netLa donna, che è stata arrestata mercoledì, quando la misura degli arresti domiciliari disposta dal giudice, è stata trasformata in detenzione in cella, è stata aggredita da alcune detenute del carcere femminile di Pozzuoli.  La Fabozzi è stata salvata dagli agenti di polizia penitenziaria prima che un semplice pestaggio degenerasse in qualcosa di più grave.

Donato Capece, segretario generale del sindacato autonomo polizia penitenziaria Sappe, ha dichiarato: “L’intervento delle donne della polizia penitenziaria a difesa della detenuta è stato tempestivo e rapido, anche se due agenti sono rimaste ferite. Sono ora state rafforzate le misure di vigilanza e di sicurezza nei confronti della detenuta che ha rischiato un vero e proprio linciaggio. In carcere, infatti, i reati a sfondo sessuale hanno anche la riprovazione degli alti ristretti e compito della polizia penitenziaria è impedire gesti inconsulti e violenti come quelli di oggi a Pozzuoli. E dunque è facile comprendere quali e quante criticità deve affrontare quotidianamente il personale della polizia penitenziaria che, come nel caso specifico di Pozzuoli, è stato in grado di impedire un evento che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori per la detenuta”

 

Lascia un commento

Back to Top