HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsParla la mamma di Ylenia Bonavera, bruciata dal fidanzato: “Difendendolo, offende tutte le donne”

Parla la mamma di Ylenia Bonavera, bruciata dal fidanzato: “Difendendolo, offende tutte le donne”

di

Ylenia Bonavera, la 22enne di Messina bruciata dall’ex fidanzato, continua a difendere il ragazzo contro ogni evidenza. A parlare al settimanale Oggi questa volta è la mamma della giovane, esasperata dal suo comportamento

Ylenia Bonavera era nella sua abitazione quando hanno bussato al campanello. Una volta aperta la porta, la ragazza è stata inaspettatamente raggiunta da della benzina. In un attimo sono divampate le fiamme e il suo corpo è diventato una torcia umana.

Fortunatamente Ylenia è riuscita a salvarsi da questa aggressione che poteva diventare fatale o che poteva deturpare per sempre il suo corpo, adesso ricoperto al 13% di ustioni.

In un primo momento la 22enne aveva raccontato che ad aggredirla era stato il suo ex fidanzato: “Alla vicina e a sua zia ha detto subito che era stato Alessio (l’ex fidanzato di Ylenia, ndr). E anche a me, quando sono corsa in ospedale, all’inizio ha detto: “È stato lui””, ha dichiarato la madre, Anna Giorgio.

Poi ha cambiato versione dei fatti, difendendo da tutti e tutto il ragazzo: “Quando hanno arrestato il suo ex ha perso la testa. Ylenia rifiuta la realtà e da me non vuol sentire ragioni, non si rende conto di essere vittima di un rapporto violento. Gli psicologi la stanno aiutando, ma ci vorrà tempo”.

La mamma di Ylenia Bonavera vive in un incubo: “Ho paura che mia figlia possa mettersi di nuovo nei guai. E poi, glielo confesso, mi vergogno. Perché la posizione di Ylenia è un’offesa per tutte le donne che hanno subito violenza da un uomo e hanno trovato il coraggio di accusarlo”.

Lascia un commento

Back to Top