HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti ItalianiNewsPatricia Mendoza uccisa a coltellate a S. Margherita Ligure

Patricia Mendoza uccisa a coltellate a S. Margherita Ligure

di

Patricia Mendoza, è stata ritrovata dai suoi tre figli senza vita nel suo appartamento. Il suo nuovo compagno è stato invece ferito

In un primo momento si è subito pensato ad un omicidio-suicidio causato dal compagno della donna, un 63enne giunto dall’America in Italia da pochi mesi, conosciuto infatti come “l’americano”.

L’ipotesi è stata subito smentita dato che l’arma del delitto non è stata ritrovata nell’appartamento in cui è avvenuto l’omicidio, e le tante ferite sul corpo dell’uomo ora ricoverato all’ospedale San Martino di Genova con codice rosso, escludono un tentativo di suicidio.

A scoprire il tragico fatto sono stati i due figli minori di Patricia Mendoza, rispettivamente di 8 e 15 anni.

patricia mendozaI ragazzini infatti, all’uscita della scuola non hanno visto la madre ad aspettarli, si sono subito preoccupati e sono stati poi ospitati da un amica della donna mentre si attendevano sue notizie.

Verso le 19 ancora nessuna traccia di Patricia Mendoza e del suo compagno, tanto che alcuni amici di famiglia hanno poi deciso di sfondare la porta che era chiusa dall’interno.

La scena che è apparsa ai loro occhi è stata tremenda, soprattutto per i figli della vittima che sono stati i primi ad entrare nell’appartamento.

Il corpo di Patricia Mendoza era infatti riverso sul pavimento della cucina in una pozza di sangue, mentre il compagno presentava gravi ferite alla gola e all’addome.

La donna era originaria dell‘Ecuador, tanto che suo figlio maggiore vive in Ecuador con il suo ex marito.

Subito sono scattate le prime indagini. E’ già stato interrogato un fioraio della zona che però ha dichiarato di non aver visto nulla di strano e di non aver sentito nessun grido d’aiuto.

I figli di Patricia Mendoza  sono stati affidati ad una zia ed ora si cerca di capire cosa sia successo in quella abitazione e chi abbia ucciso la donna.

Lascia un commento

Back to Top