HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPerugia: Uccide la Fidanzata e si spara

Perugia: Uccide la Fidanzata e si spara

di

Omicidio-suicidio in provincia di Perugia: un 28enne ha ucciso la fidanzata prima di rivolgere l’arma contro di sè

Altro caso di femminicidio quello che si è consumato la scorsa notte a San Giustino Umbro, un piccolo paesino della provincia di Perugia.

Un 28 enne Cristian Rigucci, disoccupato con un passato nell’esercito, ha ucciso la sue ex fidanzata Alexandra Buffetti prima di puntarsi l’arma contro e spararsi un colpo alla testa.

I due si erano lasciati 2 mesi fa e Cristian non accettava la fine della relazione. Era ancora molto legato a lei che non aveva comunque mai denunciato episodi di minacce o violenza. L’uomo infatti, risulta incensurato.

Secondo le prime indagini il ragazzo avrebbe bussato verso l’1 di notte all’abitazione di Alexandra, dove viveva da sola e si manteneva grazie ad un lavoro da cameriera in un pub di Perugia.

Una volta che la giovane ha aperto la porta, avrebbe sparato con una calibro 9 regolarmente denunciata uccidendola sul colpo. Poi si è rivolto la pistola alla tempia ed ha fatto fuoco.

omicidio suicidio perugiaL’allarme è stato lanciato da alcuni amici e familiari del giovane, preoccupati da alcuni sms che lasciavano presagire qualche gesto estremo. E così hanno allertato i carabinieri di Città di Castello che si sono messi subito alla ricerca di Cristian.

I carabinieri giunti a casa del ragazzo hanno trovato una lettera di addio dove confessava di non riuscire più a vivere senza la sua Alexandra e che l’avrebbe fatta finita, ma di lui nessuna traccia. Gli uomini dell’Arma così giunti a casa della fidanzata hanno notato l’auto di Cristian parcheggiata già da alcune ore sotto casa. Giunti sul posto hanno fatto la macabra scoperta: il corpo della donna ormai esamine e quello dell’uomo in fin di vita. Allertati i soccorsi l’uomo morirà poco dopo in ospedale a Perugia.

Entrambi erano conosciuti a San Giustino come persone normali e nulla lasciava presagire tale gesto estremo soprattutto da parte del giovane.

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Back to Top