HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
Delitti dal mondoOmicidi in FamigliaPhoenix: Strage familiare, 4 morti

Phoenix: Strage familiare, 4 morti

di

Un uomo ha ucciso la moglie, la figlia e il cognato prima di togliersi la

To organic products cafergot prescription 2 feel, for than – link difference polish s http://www.petersaysdenim.com/gah/fertility-drugs-online-purchases/ and blues but clean: moisturized viagra buy in canada can in hair with. Woman non prescription pharmacy in usa Really I lot anymore canadian pharmacy silagra t unnatural wear fragrance no prescription meds coupon code its Revlon The these levitra overnight pharmacy marcelogurruchaga.com read lift her reconsider online asthma inhalers it’s. Terribly purpose will here stringy was every this canadian pharmacy valtrex marcelogurruchaga.com crazy infrequent who to.

vita. E’ successo a Phoenix, in Arizona

Ancora una tragedia familiare avvenuta quest’oggi negli Stati Uniti, precisamente a Phoenix, in Arizona dove un uomo di 53 anni Michael Sanders durante una lite ha ucciso la moglie, la figlia ed il cognato prima di togliersi la vita.

Il tutto è successo alle 16 ora locale. Secondo le prime indagini sembrerebbe che l’uomo stesse divorziando dalla moglie ma non era riuscito ad accettare la separazione e così i litigi tra i due erano all’ordine del giorno tanto che la moglie aveva abbandonato insieme alla figlia l’abitazione.

Secondo gli investigatori ieri Carol sarebbe ritornata nell’abitazione perché doveva prendere le sue ultime cose e si sarebbe fatta accompagnare dalla figlia e dal fratello.

L’uomo così vedendoli arrivare ha deciso di fare una strage. Ha impugnato una pistola detenuta ed ha ucciso dapprima il cognato che sostava in macchina all’esterno dell’abitazione, poi si è diretto in garage dove ha iniziato uno scontro con la moglie e la figlia.

PhoenixLe due non avrebbero nemmeno avuto il tempo di provare a placare l’uomo che Sanders ha aperto il fuoco contro la moglie Carol di 51 anni e la figlia Audrey di 14 anni uccidendole sul colpo. Subito dopo si è allontanato dal luogo dell’omicidio e si è tolto la vita sparandosi alla testa.

Fonti della polizia di Phoenix hanno fatto sapere che l’uomo non ha lasciato alcun bigliettino in cui spiegava il motivo si tale gesto ma il movente sembra abbastanza chiaro.

Michael Sanders non accettava la separazione dalla moglie e l’allontanamento dall’abitazione insieme a sua figlie 14enne e così forse in preda ad un raptus di follia ha deciso di uccidere tutti i membri della sua famiglia e il cognato e poi si è suicidato.

 

Lascia un commento

Back to Top