HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsPiana di Sorrento: uccide il fratello perché “fannullone”, arrestato Salvatore Amuro

Piana di Sorrento: uccide il fratello perché “fannullone”, arrestato Salvatore Amuro

di

Francesco Amuro era scomparso dallo scorso 7 dicembre. Dopo 4 ore di interrogatorio, il fratello Salvatore Amuro ha ceduto e ha confessato di averlo colpito con un badile durante una lite, e poi di aver sciolto il corpo con la soda caustica.

carabinieriDi Francesco Amuro non è rimasto più niente, se non alcune tracce di Dna nel terreno indicato dal fratello Salvatore Amuro. Nelle campagne di Piano Sorrento si è consumato uno degli omicidi più terrificanti degli ultimi anni, il corpo di Franco, era liquefatto. Per gli investigatori è molto difficile trovare tracce e prove utili in fase processuale. I due fratelli Amuro stavano litigando, quando ad un certo punto, Salvatore di 52 anni ha preso un badile e ha colpito Franco, di 54 anni.

Salvatore Amuro ripeteva sempre a Francesco che era un “nullafacente”, il fratello maggiore, stanco di questa ingiuria, ha reagito, avendo la peggio. Non potendo eseguire l’autopsia non si può stabilire se l’uomo sia morto in seguito al colpo con la vanga, per mettere fine per sempre ai loro litigi, Salvatore Amuro ha acquistato della soda caustica in diversi negozi. Franco viveva con i genitori anziani, mentre Salvatore vive insieme ai figli in un’abitazione attigua. A dare l’allarme della scomparsa del 54enne è stata la sorella.

Quando i carabinieri hanno ascoltato per la prima volta Salvatore Amuro, ha raccontato che il fratello si era allontanato a bordo di una macchina, ma nella sua ricostruzione c’erano molti dettagli che non hanno convinto gli investigatori, che hanno iniziato a seguirlo. L’uomo però ha commesso un passo falso, ha preso le sue cose ed è fuggito via, la figlia preoccupata ha avvertito i carabinieri che lo hanno rintracciato in campagna, dove si era nascosto prima di darsi alla fuga definitiva.

Secondo quanto emerso dalle prime indagini, pare che sia Francesco che Salvatore Amuro avessero avuto problemi di droga e, in passato, gli era stata sequestrata una piantagione di cannabis.

Lascia un commento

Back to Top