HOME | Redazione | Contattaci
Delitti.net
NewsOmicidi in FamigliaPietro Falzone: “Non volevo uccidere mio figlio”

Pietro Falzone: “Non volevo uccidere mio figlio”

di

falzonePietro Falzone, pescatore di 57 anni che ha ucciso suo figlio di 24 anni con una coltellata, ha finalmente ammesso le sue colpe giustificando il suo gesto. L’omicidio è avvenuto a Porto Empodocle, nell’Agrigentino

Pietro Falzone ha ucciso Marco Falzone al culmine di una lite e si è così giustificato al sostituto procuratore della Repubblica Alessandro Macaluso: “Non volevo ucciderlo. Ho solo cercato di difendermi dalle sue nuove violenze”.

Al momento l’uomo si trova nel carcere di contrada Petrusa ed è giustamente accusato di omicidio volontario e rischia 30 anni di reclusione. Nelle prossime ore verrà eseguita l’autopsia sul corpo del 24enne che era già conosciuto alle forze dell’ordine per diversi problemi legati al mondo della droga. Marzo Falzone, dopo la coltellata è stato trasportato con urgenza in ospedale dove però nulla è servito a salvarlo.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane avrebbe aggredito una prima volta i genitori al pronto soccorso del San Giovanni di Dio dove era stata trasportata la nonna. Non sono ancora chiari i motivi di tale aggressione ma dopo essere stato fermato dai poliziotti, nella notte ha fatto irruzione dal balcone della casa in cui vivono i genitori ed ha iniziato ad aggredire Pietro Falzone che per proteggersi da quegli inaspettati attacchi ha sferrato al figlio una coltellata al cuore che è risultata essere stata fatale.

I rapporti tra padre e figlio non erano mai stati sereni, ma questa volta una coltellata ha chiuso per sempre ogni legame.

Marco Falzone era stato arrestato nei mesi precedenti per aver aggredito per l’ennesima volta il padre, la madre e anche la sorella. Nel processo però, i genitori hanno ritirato ogni accusa negando su ogni maltrattamento subito. L’ultima denuncia per il 24enne era stata fatta dopo che aveva chiesto da bere in un bar di Porto Empedocle da cui era andato via senza pagare il conto.

Lascia un commento

Back to Top